Redazione

«…come echi lontani e lunghi, che un profondo / e misterioso accordo all’unisono induce, / coro grandioso come la tenebra e la luce, / suoni, colori e odori l’un l’altro si rispondono…». Così Charles Baudelaire, nelle Correspondances del 1857 tratte da I fiori del male, descrive mirabilmente come le sfere sensoriali possano, in un gioco di reciproche interferenze, portare a nuove associazioni, a sinestesie.

Portare, attraverso la musica, a percepire nuove corrispondenze tra luoghi che conservano la bellezza e il sapere e l’espressione artistica, è il “gioco” dell’edizione 2007 delle “Serate al Museo”, promossa dagli Amici della Musica di Milano. Un dialogo tra musica, arte e scienza, un gioco di corrispondenze per condurre, attraverso concerti, laboratori e visite guidate nei Musei milanesi, alla riscoperta della bellezza che essi custodiscono e ispirano.

L’appuntamento conclusivo è martedì 24 luglio, alle 21.15. Sarà il Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco a ospitare Danzimania. Tarante e Tarantelle dal 1500 a oggi, con la Compagnia di danza, musica e canto Arakne Mediterranea, che attraverso undici quadri ispirati ad altrettante arie musicali, condurrà a riscoprire le radici di tarante e tarantelle. Alle musiche originali, utilizzate per secoli nella cura contro il morso della famigerata Tarantola di Puglia, si accompagnano le trascinanti danze, espressione di un popolo sottomesso, ma vivace e ricco di antiche culture che risentono di influenze greco/turchesche e afro/mediterranee.

Ingresso gratuito con invito da ritirarsi presso Urban Center (Galleria Vittorio Emanuele) lunedì 23 luglio (h 9-18) o martedì 24 luglio (h 9-13), fino a esaurimento posti.
Info: tel. 02.88456555

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi