Il Canto General del poeta cileno, musicato da Teodorakis, in un concerto domenica 19 ottobre


Redazione

13/10/2008

È un concerto speciale quello che Harmonia Gentium oarganizza per domenica 19 ottobre al cine teatro Nuovo di Valmadrera alle 21. Nell’ambito della 23ª Rassegna internazionale di capolavori di musica religiosa, dal titolo “La Musica Religiosa veicolo di coesione delle culture e dei popoli”, è in programma il concerto “La spiritualità dell’uomo e della natura”.

Sul palco ci saranno tre flauti, cinque percussionisti, tre chitarre, due pianoforti e un contrabbasso. Il coro sarà quello tedesco della SingAkademie Niedersachsen diretto dal pastore protestante Claus Ullrich Heinke. Verrà eseguito Canto General. Protagonista la poesia di Pablo Neruda, immortale poeta cileno, messa in musica dal maestro greco Mikis Theodorakis.

Nel 1972 il musicista greco avviò la composizione di un’opera di ampio respiro musicale e grandi dimensioni, creando un oratorio sui testi di Neruda. Per la prima volta non utilizzò una traduzione greca, ma traspose direttamente il testo originale raccogliendo i canti incaici, andini e i ritmi tropicali, fondendoli con il mondo greco fino a raggiungere un’intensità sonora e musicale tra le più profonde mai scritte.

La ricchezza della natura veniva descritta con un tale entusiasmo e una forza ritmica da risultare sempre trascinante. A questa natura prorompente, Theodorakis oppose con estrema tenerezza la povertà e la sofferenza dei popoli latino americani. I numerosi riferimenti alle dittature e all’oppressione sofferta da diversi Paesi del Sudamerica acquistarono però attraverso la musica un senso più ampio, quasi universale, facendo di quest’opera una sorta di inno mondiale alla pace e alla libertà.

Sul palco Volkan Baydar, cantante e musicista “disco di platino”. I suoi album riscuotono un grandissimo apprezzamento, superando ormai il milione di copie vendute, e le sue canzoni sono presenti in numerosi film, tra cui Dinosauri della Disney e America’s Sweethearts (con Julia Roberts e Catherine Zeta-Jones). Con la voce calda, nella quale riecheggiano le sonorità orientali delle sue origini turche, riesce a esprimere tutte le sue più profonde emozioni.

La SingAkademie Niedersachsen – nata più di 25 anni fa dall’incontro tra il maestro Claus-Ulrich Heinke e numerosi appassionati melomani – non vuole definirsi un coro, ma piuttosto un’associazione di persone impegnate a promuovere progetti musicali e culturali, con una grande attenzione anche al coinvolgimento di altre realtà artistiche locali, così come alla formazione pedagogica nella regione del Niedesachsen. Tra di loro anche la brava solista Annekatrin Kupke.

Ad accompagnare i cantanti, l’ensemble “Lukomorje” che viene dalla città di Gelendijk, sulle rive del Mar Nero. I quattro membri del gruppo si avvalgono di una solida preparazione professionale, sia classica, sia più prettamente folcloristica. Hanno partecipato con grande successo a numerose rappresentazioni del Canto General in collaborazione con la SingAkademie, a partire dal 2005, sia in Germania, sia all’estero.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi