Con un concerto lunedì 27 ottobre prende il via la stagione musicale del teatro milanese


Redazione

24/10/2008

Lunedì 27 ottobre, alle 21, con il concerto “Polifonia in Blues – Dalle Cappelle Fiamminghe del 1400 al Jazz”, in cui si esibiranno insieme il gruppo More Than Jazz Trio (Barbieri, Rizzi e Tosi) e il quintetto vocale Ensemble Galeazescha – si apre la stagione 2008-2009 del Teatro Arca (corso XXII Marzo 23/15, Milano).

Nato negli anni Sessanta come teatro parrocchiale della chiesa di Santa Maria del Suffragio, da quest’anno l’Arca è stato rinnovato nell’organico e negli impianti tecnici. In grado di ospitare fino a 250 posti, ha messo a punto un calendario molto variegato e artisticamente rappresentativo, teso a coinvolgere un ampio bacino d’utenza.

La programmazione e la direzione artistica musicale è da quest’anno affidata al maestro Adriano Maria Barbieri: direttore d’orchestra, di coro e pianista, diplomato al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e perfezionatosi al Mozarteum di Salisburgo, è stato direttore ospite di importanti orchestre in Italia e all’estero e svolge un’intensa e apprezzata attività con l’Orchestra da Camera di Milano “Giorgio Federico Ghedini” e con il Gruppo corale Canticum 96.

Per il Teatro Arca, Barbieri e gli altri componenti del comitato di gestione (Gabriele Ghiringhelli, Luciano Diamante e Franco Breglia) hanno curato la selezione degli artisti, realizzando una stagione molto ricca e articolata (musica classica, jazz, musical, musica antica, performance corali e tanto altro), che vanta la presenza di prestigiosi musicisti di livello internazionale (quali Franco Cerri, uno dei più grandi jazzisti contemporanei, e Francesco Manara, primo violino della Filarmonica del Teatro La Scala).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi