In settembre le corse turistiche verso il Lago d'Iseo su convogli d'epoca con originali tonalità in verde e giallo


Redazione

24/07/2008

Nelle prime tre domeniche di settembre il servizio festivo del TrenoBlu – complesso di treni turistici che conducono in visita al Lago d’Iseo e alle sue bellezze – verrà svolto con rotabili d’epoca recentemente restaurati da Trenitalia.

Grazie ad alcuni mesi di lavoro presso le officine del deposito ferroviario di Fabriano, nelle Marche, dopo il restauro del primo esemplare lo scorso anno, anche la seconda “littorina” ha concluso gli interventi necessari per la rimessa in servizio. Il “nuovo” convoglio, risalente alla fine degli anni Cinquanta, entra così a far parte del parco storico di Trenitalia, appositamente dedicato, in questo periodo, allo svolgimento dei servizi per il TrenoBlu verso il Lago d’Iseo.

Le due automotrici della serie 668-1400, con 136 posti a sedere, costituirono la prima serie di “moderni” (per l’epoca) rotabili, costruiti per le Ferrovie dello Stato appositamente per le linee cosiddette “minori” in sostituzione dei treni a vapore, ormai antieconomici. Sono ricolorate nelle tonalità originali del verde e del giallo con cui al tempo uscirono dagli stabilimenti Fiat.

A settembre, inoltre, tornerà in servizio l’ormai classico treno storico a vapore: il 14 settembre per un viaggio da Milano, Treviglio e Romano alla volta di Sale Marasino per la famosa “Sfida della Zucca”; il 28 settembre lungo il percorso Bergamo-Sarnico, con escursione sul Lago e corse anche pomeridiane tra Palazzolo s/O e Paratico Sarnico.

Info: tel. 030.7402851 – 338.8577210 – trenoblu@ferrovieturistiche.it – www.ferrovieturistiche.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi