Martedì 27 maggio concerto benefico del coro del Don nella Basilica di S. Stefano Maggiore a Milano


Redazione

26/05/2008

Martedì 27 maggio, alle 21, nella Basilica di S. Stefano Maggiore (piazza S. Stefano, Milano), concerto del Coro dei Cosacchi del Don di Wanja Hlibka. L’ingresso è libero. Le offerte raccolte saranno devolute alla Fondazione Piero e Lucille Corti.

Il Coro è stato fondato nel 1921 da Serge Jaroff, che in sessant’anni di attività ha diretto circa 10 mila concerti in tutto il mondo. Alla sua morte (1985) il coro si è sciolto per essere poi rifondato in Germania nel 1991 da un giovane solista del coro originario: Wanja Hlibka. Il coro attuale mantiene il repertorio costituito da spartiti della biblioteca privata di Serge Jaroff comprendenti canti liturgici della Chiesa ortodossa russa e arrangiamenti originali di melodie tradizionali russe. Ètra i cori più famosi a livello mondiale che cantano “a cappella”, senza aiuti tecnici. Ha cantato nelle più grandi sale da concerto europee.

La Fondazione Piero e Lucille Corti è una onlus costituita per sostenere il St. Mary’s Lacor Hospital, il più grande ospedale caritatevole dell’Africa sub Sahariana, nel nord Uganda.

Alla serata hanno contribuito Centro Studi Grande Milano, Credito Artigiano e Arcidiocesi di Milano (Servizio per la pastorale dei Migranti e Servizio per l’ecumenismo e il dialogo).
Info: tel./fax 02 80 54 728 – info@fondazionecorti.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi