Dal 5 al 19 aprile, nella cittadina brianzola, la II edizione del festival musicale. Tra gli altri ospiti, la Treves Blues Band e Andrea Parodi


Redazione

02/04/2008

Dopo il positivo l’esordio dello scorso anno con Richard Galliano, Goran Bregovic e Dee Dee Bridgewater, si ripresenta “Seveso Suona”, rassegna organizzata da Briantea 84, associazione impegnata da quasi 25 anni nella sensibilizzazione sulle problematiche dei disabili e nella promozione di iniziative sportive destinate proprio al coinvolgimento dei diversamente abili.

La serie di concerti, quest’anno dedicata alla canzone d’autore fra Italia e America, si svolgerà al Palasport di Seveso (via Gramsci, Frazione Baruccana; superstrada Milano-Meda, uscita Seveso-Baruccana) e verrà aperta sabato 5 aprile da un concerto di Francesco De Gregori. Il “principe” della canzone d’autore italiana presenterà i brani del recente album Left & Right, accompagnato da Lucio Bardi e Paolo Giovenchi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar), Alessandro Arianti (tastiere), Guido Guglielminetti (basso) e Stefano Parenti (batteria).

Al concerto di De Gregori seguiranno tre serate, da giovedì 17 a sabato 19 aprile, di cui saranno protagonisti artisti di fama consolidata e talenti emergenti: chi rifacendosi alla melodia di casa nostra, chi attingendo al patrimonio del country, del rock e del blues, offrendo nell’insieme uno spaccato delle molte tendenze che oggi animano il mondo della canzone,

Giovedì 17 i riflettori saranno puntati su Greg Brown, uno dei più importanti songwriter americani degli ultimi vent’anni: sue canzoni sono state interpretate da artisti del calibro di Santana, Willie Nelson e Lucinda Williams. Brown, affiancato dal chitarrista Bo Ramsey, sarà “introdotto” da Massimilano Larocca (coadiuvato dal chitarrista texano Andrew Hardin), cantautore che si divide fra la tradizione popolare italiana e i suoni del rock e del folk di oltre Atlantico.

Venerdì 18 sarà la volta di Gianmaria Testa (in trio con il sassofonista e clarinettista Piero Ponzo e il contrabbassista Nicola Negrini) e di Andrea Parodi. Testa è un cantautore capace di osservare con acume la realtà e di tradurla in parole e musica con grande sensibilità. Parodi ama Dylan e Springsteen, senza dimenticarsi di De Andrè e De Gregori: un rock d’autore nel quale linguaggi diversi si incontrano idealmente.

Infine, la serata di sabato 19 sarà animata da Eileen Rose, Michael McDermott e dalla Treves Blues Band. Eileen Rose è un po’ ruvida rockwoman, un po’ raffinata chanteuse. Folk e rock sono i perni attorno ai quali ruota anche la musica di Michael McDermott. Da oltre trent’anni on the road con la sua band, Fabio Treves tiene alta la bandiera del blues più sanguigno.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.
Gli incassi saranno devoluti a favore dei progetti sportivi e sociali di Briantea 84.
Info: tel. 031.731680 – www.briantea84.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi