In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia il progetto dell’Università Cattolica presenta la nuova struttura in piazza Buonarroti

Fabbrica del Talento

Domenica 20 novembre sarà una giornata dedicata alle famiglie, invitate dalle 10 alle 17.30 a partecipare a un ciclo di incontri e laboratori creativi per bambini e preadolescenti dedicati ai diritti dell’infanzia e all’importanza delle “abilità trasversali”. La giornata concluderà le attività promosse dalla Fabbrica del Talento in occasione dell’inaugurazione della sua nuova sede di piazza Buonarroti 30 a Milano. È previsto un servizio nido per i bambini dai 3 ai 5 anni.

La Fabbrica del Talento è un progetto nato nel 2004 dalla facoltà di Scienze della formazione della Cattolica con l’obiettivo di coniugare arte e educazione, immaginazione e creatività da un lato e tradizione e cultura dall’altro. Si tratta, infatti, di un luogo dove si sperimentano modalità educative che prediligono l’utilizzo e la sperimentazione dei linguaggi espressivi al fine di assicurare una crescita armonica dei giovani, un loro possibile orientamento nei mestieri d’arte, il superamento di difficoltà (come le differenze linguistiche, la demotivazione, le chiusure emotive). Il progetto è stato realizzato con il sostegno di Child Priority, della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte e di altre istituzioni pubbliche e private, tra cui il Comune di Milano.

Il primo appuntamento sarà venerdì 18 novembre, alle 18, presso la Casa Verdi in piazza Buonarroti 29 a Milano, con il concerto dell’Orchestra sinfonica Junior de “laVerdi”. Si proseguirà alle 19 presso la Fabbrica del Talento con la tavola rotonda “Il talento e l’orientamento ai mestieri d’arte: una scommessa educativa e vincente”, cui interverranno, fra gli altri, Cristina Castelli, psicologa della Cattolica di Milano e direttore della Fabbrica del Talento, Franco Cologni, presidente della Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, e Maria Grazia Guida, assessore all’Educazione del Comune di Milano. L’iniziativa si svolge con la collaborazione della Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano “Giuseppe Verdi”, di Cittadellarte-Fondazione Pistoletto, della Dena Foundation for Contemporary Art e dell’Associazione Francesco Realmonte.

Seguirà la visita alla Fabbrica del Talento e una vendita benefica a favore dei bambini di Haiti di foulard in seta “Home Dreaming”, che la textile designer Marina Aliverti Colucci ha ideato partendo dai disegni dei bambini: un’edizione limitata di 4 diversi soggetti. L’iniziativa è stata ripresa dal sito di Vogue che ha contribuito alla loro realizzazione.

La giornata di sabato 19 novembre sarà dedicata agli operatori del settore socio-educativo e sarà guidata a partire dalle 9 da alcuni esperti e docenti dell’Università Cattolica, con interventi sulla narrazione nei contesti psico-educativi e sull’arte e il teatro sociale come strumenti di espressione, formazione e interazione.

Info: www.fabbricadeltalento.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi