In occasione della festività serata con il Coro e l’Orchestra del Collegium Vocale di Crema, diretti dal maestro Giampiero Innocente

W.A. Mozart

Sabato 21 gennaio, in prossimità della festività di Sant’Antonio Abate (17 gennaio), nella chiesa di S. Antonio Abate (via S. Antonio, Milano), alle 21, il Coro e l’Orchestra del Collegium Vocale di Crema, diretti dal maestro Giampiero Innocente, presentano “Mozart. Vesperae de confessore K339” (solisti: Lucrezia Drei, Roberto Quintarelli, Angelo Arpini, Nicolò Bartoli)

Il concerto, organizzato dal Collegium Vocale di Crema e dall’Azione Cattolica Ambrosiana, rientra nel programma di valorizzazione e conoscenza della chiesa di S. Antonio Abate, capolavoro del Barocco milanese. La riscoperta della chiesa è iniziata con il prezioso restauro degli affreschi nei primi anni 2000, ed è proseguita con il restauro dell’organo ottocentesco terminato cinque anni fa e con l’apertura al pubblico dal maggio 2008, grazie ai volontari del Touring Club Italiano che hanno reso accessibile a tutti questo raro gioiello d’arte.

In programma anche l’esecuzione del brillante mottetto Exsultate Jubilate, scritto dal giovane Mozart per il celebre virtuoso Venanzio Rauzzini, ed eseguito per la prima volta dall’autore nella stessa sede il 17 gennaio del 1773.

Il concerto è organizzato con la collaborazione di BCC Credito Cooperativo di Caravaggio, Supermercati Billa, Fabbrica d’Organi Comm. Giovanni Tamburini, Fondazione Ambrosiana Attività Pastorali.

Ingresso libero

Info: tel. 02.58391328

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi