Dopo l’allievo Rebel l’orchestra diretta da Ruben Jais riscopre il genio del maestro in un concerto all’Auditorium di largo Mahler. laVerdi propone condizioni di particolare favore ai nostri navigatori

Ruben Jais

Dopo l’allievo, il maestro. Dopo l’incontro musicale a marzo con Jean-Féry Rebel, la stagione di musica barocca de laVerdi ritorna con una nuova proposta monografica, alla (ri)scoperta di Jean-Baptiste Lully (al secolo Gian Battista Lulli, fiorentino emigrato in Francia alla corte di Luigi XIV), mentore e guida di Rebel.

Mercoledì 13 maggio (alle 20), all’Auditorium di Milano (largo Mahler), laBarocca, ensemble specialistico diretto dal fondatore Ruben Jais, si soffermerà sulla figura e sull’opera del compositore toscano, nato a Firenze nel 1632 e morto a Parigi nel 1687. Sarà infatti proprio a Parigi, dove giunse appena quattordicenne, che Lully metterà abilmente a frutto le sue qualità di brillantezza e istrionismo, sia come compositore, sia come eccellente ballerino, imponendosi come il più rappresentativo e ricercato compositore dell’animatissima corte del Re Sole e diventando uno dei capisaldi della musica francese in assoluto.

Con la partecipazione di due voci soliste d’eccezione come il soprano Celine Scheen e il tenore Cyril Auvity, specialisti del genere, laBarocca proporrà pagine tratte da alcune tra le opere fondamentali di Lully: Il borghese gentiluomo, Psyche, Armide e Atys.

Come vuole tradizione, il maestro Jais introdurrà i brani in programma con riferimenti storici e aneddotici. 

Info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo (largo Mahler, tel. 02.83389401/2/3; www.laverdi.org).

Per l’occasione laVerdi desidera offrire ai nostri “navigatori” la possibilità di acquistare biglietti a condizioni particolarmente favorevoli: dettagli e modalità in allegato nel box in alto a sinistra.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi