A Milano la sesta edizione della prima rassegna in Lombardia interamente dedicata ai film per l'infanzia e per le nuove generazioni

Moon Man

Nato da un progetto di Fondazione Cineteca Italiana e Museo Interattivo del Cinema, il Festival Piccolo Grande Cinema approda alla sesta edizione grazie al contributo fondamentale di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, che hanno riconosciuto in questa manifestazione un momento di proposta culturale di qualità per l’infanzia e l’educazione all’immagine. Tra le novità dell’edizione 2013: grandi anteprime di film per ragazzi, la notte al Mic, la collaborazione con Bookcity Milano e la gratuità di gran parte degli eventi in programma presso Spazio Oberdan.

Piccolo Grande Cinema, che si svolgerà dal 9 al 24 novembre presso le tre sale gestite dalla Cineteca (Spazio Oberdan, Mic e Area Metropolis 2.0), è il primo Festival a Milano e in Lombardia dedicato al cinema per l’infanzia e per i ragazzi. La manifestazione propone anteprime nazionali, eventi, ospiti e incontri, una sezione a concorso e laboratori per le scuole. I suoi contenuti però vengono maturati e realizzati in una struttura permanente, quella della Cineteca e del Mic, che per tutto l’anno e non solo nei giorni del Festival è impegnata in un costante lavoro di promozione del cinema presso le famiglie, le scuole e i ragazzi, di cui Piccolo Grande Cinema rappresenta certamente il massimo momento di sperimentazione e di eccellenza. Piccolo Grande Cinema è dunque un “festival permanente”, e proprio in questo risiede il segreto della sua forza. Come ogni anno il Festival si compone del programma Family (per le famiglie, ragazzi e appassionati di cinema) e un programma per le scuole arricchito da due laboratori creativi.

Il programma Family si svolgerà nei tre fine settimana dal 9 al 24 novembre e comprenderà film in anteprima, ospiti ed eventi speciali. Per l’inaugurazione, sabato 9 novembre, è prevista la Notte al Mic con l’anteprima dell’emozionante film d’animazione Moon Man di Stephan Schesch, ispirato al best seller per ragazzi di Tomi Ungerer. Domenica 10 novembre è invece in programma presso Spazio Oberdan una Domenica Brasiliana in collaborazione con Agenda Brasil: tra le iniziative la mostra fotografica Futebol da gente, le lezioni di samba per bambini, l’anteprima italiana del film Tainà – Una leggenda amazzonica e il concerto del Trio Karumanu.

Il secondo week-end (16-17 novembre) sarà dedicato alla proiezione di Grandi Anteprime, tra cui spiccano il film francese Belle et Sébastien, basato su una raccolta di novelle di Cécile Aubry, lo svizzero Clara e il segreto degli orsi, vincitore del premio Anec Giffoni Film Festival 2013, e l’olandese Nono – Ci sono bambini a zig zag, tratto dal romanzo di David Grossman con la partecipazione di Isabella Rossellini. Tra le anteprime saranno inoltre presentati I Fratelli Neri dello svizzero Xavier Koller, regista vincitore dell’Oscar per il miglior film straniero nel 1991 e il francese In solitario, straordinaria avventura a bordo di una barca a vela con il protagonista e i produttori dell’acclamato Quasi amici.

Infine, durante il terzo week-end (23-24 novembre), Piccolo Grande Cinema si intreccerà alla manifestazione BookCity: spettacoli, proiezioni e laboratori legati al mondo dei libri e della letteratura per ragazzi. Sabato 23 novembre verrà inoltre proiettato in anteprima internazionale Family Secret, il film restaurato da Cineteca Italiana di Milano e Library of Congress, con l’interpretazione cinematografica di una delle più grandi baby dive di Hollywood, Baby Peggy.

Il programma per le scuole si svolgerà dall’11 al 21 novembre e prevede il Concorso Cinecinemondo: ai ragazzi verranno proposte sei anteprime di film in lingua originale sottotitolati in italiano o con lettura dal vivo dei dialoghi. Le pellicole saranno sottoposte al giudizio della giuria costituita dalle classi partecipanti. Il film più votato sarà poi “adottato” da Fondazione Cineteca Italiana, che ne acquisirà i diritti per la diffusione nel circuito non commerciale.

Quest’anno il Festival si intreccia fortemente alla lettura e alla valorizzazione della lingua originale, ecco dunque che il coinvolgimento diretto dei ragazzi avverrà attraverso due laboratori: “Chi ha paura della lingua originale?”, ottima occasione per avvicinarsi alla lingua e alla cultura di altri paesi e per imparare divertendosi, e “Booktrailer – Incontri molto ravvicinati tra libri e cinema”, realizzato in collaborazione con Bookcity Milano. I ragazzi realizzeranno i booktrailer dei migliori libri per ragazzi sotto la guida di esperti filmmaker. Sarà un’opportunità di entrare nel cuore della lettura e del cinema e di partecipare a un’esperienza unica di creatività espressiva.

L’educazione all’immagine è un ambito sempre più cruciale, perché entra direttamente in gioco nella costruzione dell’identità e della dimensione sociale dei giovani e giovanissimi, nella costruzione del proprio rapporto con gli altri e con la società in cui vivono. L’intento che Piccolo Grande Cinema vuole contribuire a realizzare è proprio questo: cercare di sensibilizzare l’attenzione verso la grande carenza del mercato italiano per ragazzi, mostrando quanto invece la domanda del pubblico e l’offerta internazionale siano sempre più forti.

Info: tel. 02.87242114; info@cinetecamilano.it; http://pgc.cinetecamilano.it/2013

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi