All’Auditorium di Milano concerto di beneficenza con Gospel Times, Jubilation Gospel Choir e Ronnie Jones

gospel

Sabato 12 dicembre, alle 20.30, presso l’Auditorium di Milano (largo Gustav Mahler), concerto di beneficenza a sostegno dei progetti dell’associazione “Una Mano alla Vita Onlus”, che fornisce assistenza gratuita domiciliare e in hospice ai malati terminali. Nel corso della serata, dedicata alla musica blues, jazz e gospel, si esibiranno il gruppo Gospel Times, i livornesi Jubilation Gospel Choir e Ronnie Jones.

Lo spettacolo proposto è “più di un concerto”: per gli ascoltatori sarà una vera e propria carica di energia e di emozioni. ne risulterà un evento che non mancherà di essere ricordato per l’eleganza e la raffinatezza, oltre che per aver saputo divertire, coinvolgere ed entusiasmare. Un appuntamento che ogni anno si rinnova pur nel rispetto della tradizione. Il grande valore emotivo e partecipativo del concerto di Natale Gospel Times viene sottolineato anche da un importante significato benefico.

“Una Mano alla Vita Onlus”, associazione senza fini di lucro, nasce nel 1986 con l’obiettivo di sviluppare e sostenere iniziative sanitarie, assistenziali e sociali per il miglioramento della qualità di vita delle persone in fase terminale irreversibile e per il supporto alle famiglie. L’associazione è riconosciuta giuridicamente dalla Regione Lombardia, è iscritta nel Registro delle Onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) ed è socio fondatore della Federazione Cure Palliative. Da quasi 30 anni la mission fondamentale è la cura e l’assistenza a domicilio e in hospice a malati terminali tramite l’uso di cure palliative a titolo completamente gratuito, con propri medici, psicologi e infermieri che vengono inseriti in strutture sanitarie pubbliche. Maggiori informazioni sul sito www.unamanoallavita.it

Il gruppo Gospel Times nasce nel 2005 su iniziativa della cantante newyorkese Joyce E. Yuille unitamente a musicisti di alto livello come Julia St. Louis, Kenneth Bailey, Will Weldon Roberson. Artisti dalle personalità e caratteristiche diverse ma tutti accomunati dalla volontà di trasmettere, attraverso un vasto repertorio di traditional e spiritual, il vero sound gospel. In questo concerto al gruppo originario si aggiungeranno Vincent Williams, ballerino e coreografo, Wendell Simpkins, Josie St.Aimee, Scheol Dilu Miller e, nella veste di special appearance, Ronnie Jones, ex disk jockey, uno dei cantanti più originali e versatili della scena musicale europea.

Nel concerto del 12 dicembre il gruppo dei Gospel Times sarà accompagnato dai musicisti Stefano Calzolari al piano, Michele Bonivento all’organo, Franco Penatti alla batteria, Sandro De Bellis alle percussioni ed Emilio Foglio alla chitarra.

Il Jubilation Gospel Choir è nato artisticamente nel marzo del 1998 sotto la guida di Luca Del Tongo, ha all’attivo oltre 300 concerti in tutta Italia e vanta collaborazioni prestigiose con artisti internazionali di rilievo. I coristi del gruppo provengono da ogni parte della Toscana e molti di loro ricoprono il ruolo di solista anche in altre formazioni della propria città (jazz, pop, blues, musicals): questa caratteristica permette al coro di garantire sempre un’elevata qualità artistica. Il gruppo ha all’attivo due cd e alcune compilation. Nel 2009, a Torino, il gruppo è stato premiato con il “Gospel Award”. Nel 2010 è stato ingaggiato per registrare lo spot televisivo del panettone Maina 2010. Nel 2015, il gruppo ha accompagnato coralmente e scenicamente la performance di Gianna Nannini nel brano Dio è morto sul palco dell’Arena di Verona.

Info: tel. 02.33101271 – 347.6028473; umav@unamanoallavita.it; eventi@unamanoallavita.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi