Barbara Fusar Poli ha inaugurato la grande pista di ghiaccio. Domenica 4 dicembre oltre 2600 persone sono salite all'ultimo piano del palazzo

Pattinaggio_Città di Lombardia

Hanno scivolato su 45 tonnellate d’acqua ghiacciata illuminati dai raggi potentissimi di 8 fari spaziali. C’è chi ha provato qualche figura, chi i passetti, chi la trottola, chi ha corso vestendo i colori della Hockey Milano Rossoblu. Ieri oltre 500 persone hanno utilizzato la nuova pista di pattinaggio su ghiaccio grande 20 metri per 30, allestita al centro dei 4 mila metri quadrati di piazza Città di Lombardia.

A presentare la struttura – realizzata in collaborazione con il Comune di Milano, TreNord, Infrastrutture Lombarde, Hockey Milano Rossoblu e Agorà – sono stati il presidente della Regione Roberto Formigoni, l’assessore ai Sistemi Verdi e Paesaggio Alessandro Colucci, il delegato per la Montagna Roberto Baitieri, la campionessa di pattinaggio Barbara Fusar Poli, il presidente di Hockey Milano Rossoblu Ico Migliore e il presidente di Agorà Pompeo Guarnieri. Una domenica speciale, che ha visto salire in cima al trentanovesimo piano di Palazzo Lombardia 2.610 persone.

«Vogliamo che questa piazza diventi sempre più uno dei centri in cui avvengono eventi importanti», ha detto Formigoni. «Una pista che nasce è per noi pattinatori come la nascita di un bambino – ha aggiunto la campionissima Fusar Poli- . Mi auguro che questa sia l’occasione per avvicinare tanti bimbi e famiglie a questo sport meraviglioso».

Da oggi fino all’8 gennaio la pista sarà aperta tutto il giorno con il seguente programma: fino al 23 dicembre, nei giorni feriali, dalle 10 alle 13, ci sarà la possibilità per le scuole elementari di partecipare gratuitamente a brevi corsi di hockey o di pattinaggio artistico con istruttori dedicati; nel pomeriggio, dalle 14 alle 20, esibizioni di hockey, pattinaggio artistico e apertura al pubblico. Una volta chiuse le scuole per la pausa natalizia, dal 24 dicembre all’8 gennaio la pista sarà aperta al pubblico tutto il giorno dalle 10 alle 20. Simbolico il costo dell’ingresso, comprensivo anche dei pattini noleggiabili nella casetta di legno costruita in piazza Città di Lombardia: un euro all’ora per tutti. E per tutti anche il decalogo delle norme generali: dal rispetto degli altri alla padronanza della velocità, dal sorpasso attento alle regole di sosta o di direzione di marcia. 

A fare da contorno alla pista di pattinaggio la mostra fotografica dal titolo “L’anima del bosco. Uomini e foreste di Lombardia”, che propone una rassegna di immagini dei paesaggi della nostra regione: tanti pannelli affiancati da essenze presenti in Lombardia come il pino mugo, il ginepro, l’agrifoglio, la betulla e il viburno. All’ingresso della piazza Città di Lombardia, davanti a via Melchiorre Gioia, figura un abete bianco di 10 metri addobbato con luci natalizie, proveniente dal Comune di Gerola Alta in Val Gerola (So).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi