Redazione

Un prestigioso appuntamento per il calcio amatoriale a 5 è fissato a Milano venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 maggio, all’interno del Villaggio Kia sul piazzale di Pagano, dove è montato un campo regolamentare in erba sintetica, teatro delle eliminazioni per l’area Nord Ovest, quarta tappa del Kia World Cup, e successivamente della finalissima nazionale.
Si giocano partite a eliminazione diretta, con due tempi da 20 minuti ciascuno. Tutte le partite sono dirette da arbitri tesserati presso associazioni riconosciute dal Coni. Domenica 30 maggio la squadra vincitrice dell’area si confronterà con le vincenti delle qualificazioni svoltesi a Roma (centro), Bari (sud) e Verona (Nord est), per determinare la miglior squadra di calcetto amatoriale italiana. La formazione vincente volerà in Sudafrica per confrontarsi con le finaliste delle altre Nazioni (le stesse 24 che partecipano al Mondiale Fifa). Le formazioni saranno ospiti Kia e potranno assistere a una partita dei Mondiali di calcio.
Madrina della manifestazione è Cristina Chiabotto, presente sul campo sabato 29 e domenica 30 per premiare le squadre. Durante il torneo sarà possibile vedere i modelli della gamma Kia, effettuare test drive e partecipare a diversi concorsi (info: www.kiaontour.it). Attorno al campo di calcio, a siglare il connubio vincente tra sport e impegno sociale, ci sarà anche un igloo gonfiabile di Exodus, la fondazione di don Antonio Mazzi che nel 2010 compie 25 anni. Un prestigioso appuntamento per il calcio amatoriale a 5 è fissato a Milano venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 maggio, all’interno del Villaggio Kia sul piazzale di Pagano, dove è montato un campo regolamentare in erba sintetica, teatro delle eliminazioni per l’area Nord Ovest, quarta tappa del Kia World Cup, e successivamente della finalissima nazionale.Si giocano partite a eliminazione diretta, con due tempi da 20 minuti ciascuno. Tutte le partite sono dirette da arbitri tesserati presso associazioni riconosciute dal Coni. Domenica 30 maggio la squadra vincitrice dell’area si confronterà con le vincenti delle qualificazioni svoltesi a Roma (centro), Bari (sud) e Verona (Nord est), per determinare la miglior squadra di calcetto amatoriale italiana. La formazione vincente volerà in Sudafrica per confrontarsi con le finaliste delle altre Nazioni (le stesse 24 che partecipano al Mondiale Fifa). Le formazioni saranno ospiti Kia e potranno assistere a una partita dei Mondiali di calcio.Madrina della manifestazione è Cristina Chiabotto, presente sul campo sabato 29 e domenica 30 per premiare le squadre. Durante il torneo sarà possibile vedere i modelli della gamma Kia, effettuare test drive e partecipare a diversi concorsi (info: www.kiaontour.it). Attorno al campo di calcio, a siglare il connubio vincente tra sport e impegno sociale, ci sarà anche un igloo gonfiabile di Exodus, la fondazione di don Antonio Mazzi che nel 2010 compie 25 anni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi