Una giornata di sport, giochi, musica e solidarietà


Redazione

Sabato 29 maggio per la prima volta San Siro ospita la Junior Cup for Africa, la festa del calcio con protagonisti ragazzi e bambini provenienti da tutta Italia. L’evento, con ingresso gratuito, sarà caratterizzato da momenti sportivi e musicali e non mancheranno spazi di gioco allestiti nell’area intorno al campo.
Dalle 10.30, in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano, i protagonisti saranno i 300 bambini tra i sei e i sette anni provenienti da Milano e provincia. I piccoli, oltre a disputare brevi partite, potranno incontrare campioni di calcio che sveleranno alcuni dei loro segreti. Una serie di eventi collaterali intratterranno nel frattempo i giovani ospiti, suddivisi in gruppi e guidati attraverso un percorso di gioco in cui sarà possibile vincere le maglie autografate dai campioni di Milan e Inter.
Alle 14.30 si svolgerà invece il quadrangolare Junior Cup. Protagonisti saranno le formazioni Allievi di Milan, Inter, Lazio e la nuova formazione Junior Dream Team, composta quest’anno dalla Rappresentativa lombarda di calciatori che militano in società dilettantistiche. La formula di gioco prevede due incontri a eliminazione diretta dai quali usciranno le due finaliste. Oltre alla vincitrice, da un giuria composta da ex calciatori (Aiec), giornalisti sportivi e dalla Figc verrà premiato il miglior giocatore del torneo.
Da segnalare anche la bella iniziativa organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, impegnato nel progetto ‘’La scuola e lo sport contro la violenza”: verrà premiata la scuola che ha realizzato lo striscione più significativo contro la violenza esposto negli stadi durante il campionato di quest’anno. Nel pomeriggio, inoltre, si esibiranno sul terreno di gioco giovani artisti musicali.
L’iniziativa – che ha avuto il sostegno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il patrocinio del Consiglio della Regione Lombardia – è condivisa dalla ong Progetto Mondo Mlal e dal Pontificio Istituto Missioni Estere impegnati in diversi progetti benefici in Africa: attraverso l’acquisto di t-shirt, e libri fotografici sarà possibile contribuire al finanziamento di progetti nell’Africa subsahariana.
Grazie alla collaborazione con la Regione Lombardia, Junior Cup for Africa sarà anche l’occasione per celebrare l’anniversario di beatificazione di Giovanni XXIII, con un torneo a cura della Polisportiva Politici Lombardi che aprirà l’evento alle 8.30. In campo scenderanno le vecchie glorie dell’Atalanta e della Cremonese, la Polisportiva Politici Lombardi, rappresentative dei Parlamentari italiani e della Svizzera, un team dell’Unione Europea e la squadra dei consiglieri del Comune di Milano.
Info: info@juniorsoccerfactory.it – www.juniorsoccerfactory.it Sabato 29 maggio per la prima volta San Siro ospita la Junior Cup for Africa, la festa del calcio con protagonisti ragazzi e bambini provenienti da tutta Italia. L’evento, con ingresso gratuito, sarà caratterizzato da momenti sportivi e musicali e non mancheranno spazi di gioco allestiti nell’area intorno al campo.Dalle 10.30, in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano, i protagonisti saranno i 300 bambini tra i sei e i sette anni provenienti da Milano e provincia. I piccoli, oltre a disputare brevi partite, potranno incontrare campioni di calcio che sveleranno alcuni dei loro segreti. Una serie di eventi collaterali intratterranno nel frattempo i giovani ospiti, suddivisi in gruppi e guidati attraverso un percorso di gioco in cui sarà possibile vincere le maglie autografate dai campioni di Milan e Inter.Alle 14.30 si svolgerà invece il quadrangolare Junior Cup. Protagonisti saranno le formazioni Allievi di Milan, Inter, Lazio e la nuova formazione Junior Dream Team, composta quest’anno dalla Rappresentativa lombarda di calciatori che militano in società dilettantistiche. La formula di gioco prevede due incontri a eliminazione diretta dai quali usciranno le due finaliste. Oltre alla vincitrice, da un giuria composta da ex calciatori (Aiec), giornalisti sportivi e dalla Figc verrà premiato il miglior giocatore del torneo.Da segnalare anche la bella iniziativa organizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, impegnato nel progetto ‘’La scuola e lo sport contro la violenza”: verrà premiata la scuola che ha realizzato lo striscione più significativo contro la violenza esposto negli stadi durante il campionato di quest’anno. Nel pomeriggio, inoltre, si esibiranno sul terreno di gioco giovani artisti musicali.L’iniziativa – che ha avuto il sostegno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il patrocinio del Consiglio della Regione Lombardia – è condivisa dalla ong Progetto Mondo Mlal e dal Pontificio Istituto Missioni Estere impegnati in diversi progetti benefici in Africa: attraverso l’acquisto di t-shirt, e libri fotografici sarà possibile contribuire al finanziamento di progetti nell’Africa subsahariana.Grazie alla collaborazione con la Regione Lombardia, Junior Cup for Africa sarà anche l’occasione per celebrare l’anniversario di beatificazione di Giovanni XXIII, con un torneo a cura della Polisportiva Politici Lombardi che aprirà l’evento alle 8.30. In campo scenderanno le vecchie glorie dell’Atalanta e della Cremonese, la Polisportiva Politici Lombardi, rappresentative dei Parlamentari italiani e della Svizzera, un team dell’Unione Europea e la squadra dei consiglieri del Comune di Milano.Info: info@juniorsoccerfactory.it – www.juniorsoccerfactory.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi