La giovanissima iridata protagonista del Grand Prix al Mazda Palace sabato 4 novembre. Tra gli altri ci sarà anche Igor Cassina (nella foto)


Redazione

Protagonisti del Grand Prix la giovanissima iridata Vanessa
Ferrari, l’olimpionico Igor Cassina e altri protagonisti dei recenti
Mondiali. Yuri Chechi inedito conduttore della serata

Reduce dai fasti iridati, Vanessa Ferrari sarà la grande protagonista del Grand Prix di ginnastica in programma sabato 4 novembre al Mazda Palace di Milano. Un evento-spettacolo creato nel 1982 dall’allora presidente del Comitato olimpico internazionale, Juan Antonio Samaranch, per celebrare la sessione italiana del Cio con un “Gran Galà” di ginnastica, divenuto poi una tappa fissa secondo diverse formule (gare sui singoli attrezzi, scontri diretti a eliminazione).

Grande attesa, dunque, per la giovanissima Vanessa. Ma anche per Igor Cassina, l’olimpionico di Meda che, malgrado un recente infortunio, si confronterà alla sbarra con il campione del mondo, lo sloveno Aljaz Pegan, e il campione europeo, il greco Vlasios Maras. Agli anelli altri protagonisti dei recenti Mondiali come Andrea Coppolino, Matteo Morandi e Matteo Angioletti, che affronteranno il russo Sofoshkin e il bulgaro Jovtchev, rispettivamente n. 2 e 3 nel ranking internazionale. In campo femminile, insieme a Vanessa Ferrari, alle parallele asimmetriche anche Monica Bergamelli.

Nell’inedita veste di conduttore della serata l’ex olimpionico degli anelli Yuri Chechi, che ha partecipato alla presentazione della manifestazione presso la Regione Lombardia. «Un appuntamento tra i più prestigiosi del panorama sportivo italiano – ha sottolineato l’assessore regionale allo Sport Pier Gianni Prosperini -, con una formula allo stesso tempo tecnica e spettacolare».

La Lombardia vanta una lunga tradizione nella disciplina, testimoniata dall’attività di alcune società sportive ultracentenarie, come la Virtus e Labor di Melegnano, la Pro Patria Milano e la Pro Patria Bustese. «Senza dimenticare – ha ricordato Massimo Contaldo, rappresentante della Federazione Ginnastica d’Italia – che a Desio è attivo il centro di preparazione olimpica degli atleti italiani».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi