Allo Stadio Meazza l’atto conclusivo della sesta edizione del torneo di calcio giovanile organizzato dal quotidiano sportivo in collaborazione col Centro Sportivo Italiano e Ringo

Gazzetta Cup

Per “Gazzetta Cup 2014 con Ringo” è arrivato il tanto atteso momento della Finale Nazionale: giovedì 12 e venerdì 13 giugno, nella prestigiosa cornice dello Stadio Meazza di San Siro a Milano, si concluderà il principale torneo nazionale di calcio per ragazzi dai 9 ai 13 anni, realizzato da La Gazzetta dello Sport in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano e, da quest’anno, con la presenza di Ringo. “Gazzetta Cup” ha potuto contare anche quest’anno sul legame speciale con ALT, Associazione per la Lotta alla Trombosi e alle malattie cardiovascolari, Charity Partner dalla passata edizione.

Sono 24 le squadre, provenienti da tutta Italia, che vi prenderanno parte, ovvero le dodici vincitrici delle Fasi Cittadine nelle due categorie previste dal Torneo: Junior (per i nati dall’1.1.03 al 31.12.05, con partite fra squadre composte da 5 giocatori) e Young (per i nati dall’1.1.01 al 31.12.03, con squadre da 7). La sesta edizione del Torneo, a partecipazione libera e gratuita, è stata strutturata in tre diversi momenti: Fasi Interne, alle quali hanno preso parte 35 mila ragazzi (cifra record per questa manifestazione), Fasi Cittadine (in 12 diverse città italiane, dal 25 aprile al 2 giugno scorso) e l’imminente Finale Nazionale, organizzata dal Centro Sportivo Italiano – Presidenza Nazionale. Per un totale di ben settemila partite disputate.

Le squadre che venerdì coroneranno il sogno di giocare all’interno della “Scala del Calcio” sono:
da Bari: Nick Calcio Bari (cat. Young) – ASD Euro Sport Academy (cat. Junior)
da Bolzano: ISS LAB Individual Soccer School (cat. Young) – ASC Algund/Lagundo (cat. Junior)
da Cosenza: Real Cosenza (cat. Young) – Segato Viola (cat. Junior)
da Cagliari: ASD Sorso Calcio (cat. Young) – Cagliari Calcio (cat. Junior)
da Catania: A.S.So. Pigliatutto (cat. Young) – ASD Jonia Calcio Riposto (cat. Junior)
da Macerata: Simply Paolucci (cat. Young) – Simply Paolucci (cat. Junior)
da Milano: Sportika (cat. Young) – Nuova Molinazzo (cat. Junior)
da Napoli: Arci Scampia (cat. Young) – Real Airola (cat. Junior)
da Padova: USD Plateolese (cat. Young) – Bagnoli Calcio 1967 (cat. Junior)
da Reggio Emilia: US Audace (cat. Young) – Atletic Città dei Ragazzi (cat. Junior)
da Roma: DLF Civitavecchia (cat. Young) – Sangiovannese 1927 (cat. Junior)
da Torino: ASD Piossasco (cat. Young) – Oratorio Orbassano Lions (cat. Junior).

Quest’anno Gazzetta Cup si è arricchita della partecipazione di Ringo e della “Do You Ringo? Academy”, per un’esperienza all’insegna dello sport, dell’amicizia e del divertimento, nella quale i bambini imparano che l’unico vero gioco che conta è quello di squadra.

Anche in occasione della Finale di San Siro, come avvenuto in tutte le città che hanno ospitato le Fasi Cittadine, si svolgeranno (nella mattinata di domani) speciali allenamenti con mister qualificati e sarà presente l’Area Fun (aperta a tutti anche nel pomeriggio), un’area giochi con tanto divertimento e tutto il gusto e l’energia di Ringo. L’iniziativa è gratuita e può essere seguita cliccando su www.ringo.it, dov’è possibile scoprire tutti i dettagli dell’esperienza della “Do You Ringo? Academy”.

Anche in questa sessione del camp tutti gli iscritti alla “Do You Ringo? Academy” potranno vincere un allenamento con Stephan El Shaarawy. Per ogni tappa, infatti, tra quanti hanno partecipato alla “Do You Ringo? Academy” è stato estratto un vincitore che avrà la possibilità di conoscere il campione e giocare con lui in occasione dell’evento organizzato da Ringo nell’autunno 2014.

Il programma della finale

Dopo la mattinata di domani dedicata alla “ Do You Ringo? Academy”, nel pomeriggio le 24 squadre finaliste arriveranno a San Siro, faranno un tour guidato dello Stadio e parteciperanno alla riunione tecnica di presentazione della Finale del Torneo nella Sala Executive.

Venerdì 13 giugno alle 8.30 andrà in scena la cerimonia d’apertura, mentre alle 9 verrà dato il fischio d’inizio per le partite di qualificazione. Nel pomeriggio, alle 14,45, inizieranno i gironi finali che si concluderanno alle 16. Al termine sarà la volta delle premiazioni, con le due vincitrici che alzeranno al cielo il trofeo di “Gazzetta Cup 2014 con Ringo”. 

Anche in questa occasione poi, come avvenuto per tutte le Fasi Cittadine, sono in palio i quattro speciali Premi Ringo: alla squadra più corretta di ciascuna categoria andrà il Premio Ringo Fair Play, mentre a livello individuale verrà assegnato il Premio Ringo al Miglior Giocatore Junior e al Miglior Giocatore Young. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi