Anche il Museo del Ciclismo della Madonna del Ghisallo si “tinge” di rosa e propone ai sui visitatori una mostra temporanea sulla corsa e le dirette televisive degli arrivi di tappa

Giro d'Italia

In concomitanza con l’inizio della 95a edizione del Giro d’Italia, il Museo del Ciclismo della Madonna del Ghisallo ospita la mostra temporanea “Giro d’Italia. La grande storia”, promossa e curata da Rcs Sport e da La Gazzetta dello Sport, in occasione del Centocinquantenario dell’Unità d’Italia. A partire dai grandi pionieri, la mostra ripercorre per capitoli i grandi momenti della gara ciclistica che da anni infiamma il cuore di italiani e stranieri.

L’esposizione è inoltre arricchita da una sezione dedicata di scatti fotografici emblematici della collezione di Fabrizio Delmati, fotografo del Giro per 25 anni. A corredo delle immagini, le biciclette da corsa di Franco Bitossi, Renzo Zanazzi e Fiorenzo Magni, il modello “Giro d’Italia Centoanni” e la grande collezione di maglie rosa “Giro for Ghisallo”, promossa da Rcs, che a oggi vanta ben 32 pezzi raccolti.

Per tutto il periodo del Giro d’Italia, inoltre, sarà possibile vedere la diretta della corsa sui monitor del Museo e anche acquistare la Friends card for Ghisallo, il nuovo abbonamento che, con soli 20 euro (per gli adulti) e 14 euro (per studenti fino a 18 anni), permette di accedere al Museo gratuitamente per 12 mesi dalla data di acquisto. Una formula che punta a creare un rapporto sempre più stretto tra amanti del ciclismo, Museo del Ciclismo e i fedelissimi frequentatori del Passo del Ghisallo.

Info: tel. 031.965885 – info@museodelghisallo.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi