Da settembre Arena Italia e Federazione Italiana Nuoto coinvolgeranno 12.500 bambini e famiglie in un percorso di educazione motoria rivolto ai primi passi verso il mondo natatorio

Samuele Pizzetti

Arena Italia, azienda leader nel settore dello sport waterwear, e la Federazione Italiana Nuoto (Fin) hanno presentato oggi a Milano “Acquamica: Nuoto Anch’io Arena”, progetto nazionale scolastico dedicato al primo approccio con l’acqua, destinato agli alunni del 1° ciclo di scuola primaria (6-8 anni). Il progetto farà tappa su tutto il territorio nazionale. Il primo anno saranno coinvolte 500 classi, 12.500 bambini e famiglie, 250 scuole e 500 insegnanti.

Gli alunni coinvolti potranno avvicinarsi all’acqua, imparando a gestire le proprie reazioni con il contatto di un elemento diverso attraverso il gioco, fino a muovere i primi passi nel mondo natatorio. Arena e Fin coinvolgeranno i bambini e le loro famiglie in un percorso di educazione motoria, sostenendo l’importanza del nuoto come attività base di tutte le discipline natatorie e facilitando l’avvicinamento dei più piccoli. Per raggiungere queste finalità, a ogni tappa i partecipanti al progetto saranno affiancati a un campione Fin, compatibilmente con gli impegni agonistici, rappresentante delle diverse discipline natatorie, che si metterà in gioco insieme ai più piccoli per aiutarli ad avvicinarsi gradualmente all’acqua e trasmettergli la gioia di vivere a contatto con questo elemento. «La Federazione è molto contenta di affiancare Arena in un progetto come questo – ha rilevato Salvatore Montella, presidente onorario della Fin -, che rimarca prima di tutto il ruolo del nuoto come sport per il sociale: permette alle persone, e in particolare i bambini, di convivere serenamente il rapporto con l’elemento acqua nella quotidianità. Questo progetto è una scommessa sui giovani che vogliamo vincere».

Il battesimo del progetto sarà tenuto in Lombardia e a Milano con una grande “Festa dell’Acqua” in programma venerdì 7 Giugno presso il Centro Fin Lampugnano (via Lampugnano 76), dalle 9.30 alle 12, dove i bambini di alcune scuole milanesi potranno trascorrere una mattinata a “giocare” con l’acqua, fuori e dentro la vasca. Il primo campione ad affiancare i piccoli scolari sarà il milanese Samuel Pizzetti, nuotatore della Nazionale Italiana, medaglia di bronzo agli Europei 2012 nei 400 m stile libero. Samuel Pizzetti, nuotatore della Nazionale Italiana. «Mi sento davvero coinvolto in questo progetto – ha spiegato Pizzetti -. Da anni vado nelle scuole a parlare di nuoto e ho conosciuto molte insegnanti che vorrebbero fare di più, ma non hanno i mezzi e gli strumenti necessari. Credo che Arena e Fin stiano regalando una grande opportunità a tutti noi».

La “Festa dell’Acqua” di Milano sarà l’occasione per vedere da vicino alcune attività del progetto, che entrerà nel vivo a partire da settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico, e terminerà nell’aprile 2014. Durante la prima fase le scuole saranno invitate a partecipare a un “Concorso Scolastico”: tutte le classi iscritte riceveranno un kit di partecipazione contenente materiale educativo dedicato a alcuni temi legati all’acqua nell’ambiente natatorio che i bambini dovranno sviluppare producendo un elaborato creativo (poesia, racconto, disegno, cartellone, plastico, striscione, poster). A questo punto avrà inizio la fase finale del progetto: una giuria giudicherà gli elaborati più meritevoli e le classi vincitrici saranno protagoniste della “Festa dell’Acqua” che si terrà a conclusione del progetto, mentre tutti gli alti partecipanti riceveranno del materiale utile per proseguire l’attività natatoria.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi