All’oratorio della parrocchia Madonna della Misericordia un week-end di aggregazione e convivialità, di sport e solidarietà

Torneo Meraldi

A Bresso, sabato 9 e domenica 10 giugno, una festa con mille colori, all’insegna della coesione sociale, dell’integrazione e dello sport, quello sano, vero, pulito.

All’oratorio della parrocchia Madonna della Misericordia (via Villoresi 43), un triplice appuntamento: il XII Memorial “Marco Meraldi”, torneo di calcio a 7 per la categoria Under 12; il I Torneo Interetnico di calcio a 7 Bresso 4, Altropallone Onlus, Baobab Asd Onlus, Faraoni Asd e la squadra dei ragazzi rifugiati Lions of Africa; il I workshop “Ne facciamo di tutti i colori” che ospiterà associazioni e realtà impegnate in concreti progetti di multicultura e integrazione sociale.

Nelle due giornate momenti di aggregazione e convivialità (happy hour, merenda) di sport e solidarietà, con la testimonianza di campioni dello sport, che aiuteranno a diffondere il messaggio positivo proveniente dalle attività delle realtà coinvolte.

A partire dal XII Memorial “Marco Meraldi”, storico torneo di calcio a 7 (quest’anno aperto alla categoria Under12) che l’Associazione Sportiva Dilettantistica Bresso 4 svolge per ricordare il piccolo amico Marco, scomparso nella fiaccolata votiva oratoriana del 1999: il segno concreto, che si rinnova negli anni, che un momento triste della nostra vita può diventare ricco e generare anno dopo anno momenti di amicizia, incontro, divertimento e integrazione.

Per passare al I Torneo Interetnico Bresso 4, che vuole sottolineare come lo sport, se ben utilizzato, possa essere una grande occasione e opportunità di relazione, amicizia e integrazione tra persone e culture. Il torneo si svolgerà attraverso un triangolare di calcio a 7, da disputarsi sul campo dell’oratorio, e vedrà la partecipazione di realtà significative nel campo dell’integrazione e della fratellanza attraverso squadre che rappresentano concrete esperienze e percorsi di coesione sociale attraverso lo sport: l’associazione sportiva Baobab (Cinisello Balsamo), con atleti provenienti dal Senegal, l’associazione sportiva Faraoni (Crocetta – Cinisello Balsamo), con atleti provenienti dall’Egitto, e i Lions of Africa una realtà di giovani rifugiati provenienti da vari paesi dell’Africa sub-sahariana.

L’esordio della Nazionale di calcio italiana ai Campionati europei sarà inserito nel programma del pomeriggio, attraverso la proiezione dell’incontro di calcio e, a seguire, un happy hour interetnico, come simpatico momento conviviale.

L’evento vede la collaborazione di Altropallone, associazione onlus storicamente impegnata sui temi di integrazione e multicultura. Attraverso Altropallone verrà integrato il progetto europeo Elys (Educational-Lab for European Young Sport supporters – Laboratori didattico-educativi per giovani tifosi europei), che vede capofila il Coni Lombardia e coinvolti 12 partner europei, la Provincia di Milano e Comunità Nuova Onlus. Il calcio di inizio sarà dato dal “mitico” Ciccio Graziani, campione del mondo di Spagna ’82.

Contestualmente alle due giornate di calcio si terrà il I workshop informativo “Ne facciamo di tutti i colori”. Una proposta di incontro, sempre in oratorio, per far conoscere alla comunità e al territorio le diverse e importanti iniziative che si stanno realizzando in tema di intercultura e progetti sociali.

Info: www.bresso4.it  – www.altrimondiali.itascbaobab@gmail.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi