Radice

Oggi è morto don Gian Franco Radice.

Nato a Cornaredo (Mi) l’8/6/1935.

Ordinato sacerdote nel Duomo di Milano il 25/2/1961.

– Dal 1961 al 1963 Vicario parrocchiale a Vergiate.

– Dal 1963 al 1988 Parroco a Ranco.

– Dal 1988 al 2014 Vicario parrocchiale a Bresso – Santi Nazaro e Celso, poi residente con incarichi pastorali.

Lettera dell’Arcivescovo ai fedeli
della parrocchia Santi Nazaro e Celso di Bresso

Carissimi fedeli, partecipo con commozione al cordoglio per la morte di don Gian Franco Radice, che ha trascorso in mezzo a voi molti anni della sua lunga vita sacerdotale e che ora, mediante la vostra preghiera di suffragio, accompagnate all’incontro con il Padre. Ordinato presbitero nel 1961, don Gian Franco svolse il suo primo incarico a Vergiate e assunse poi la responsabilità della parrocchia di Ranco, dove esercitò il suo discreto e sapiente ministero fino al 1988, quando venne destinato alla vostra comunità. Voi tutti potete testimoniare il suo fedele mettersi a disposizione di chi aveva bisogno di ascolto e di riconciliazione, attraverso la presenza assidua in confessionale, accogliendo ciascuno con mitezza, bontà, sapienza, a immagine del Padre misericordioso. Con grande cura si dedicava ai sofferenti, riservando loro speciali attenzioni; quando poi egli stesso dovette affrontare la difficile prova della malattia e – dallo scorso luglio – anche del ricovero e dell’inattività, seppe affidarsi serenamente a Dio, offrendo il proprio sacrificio e la propria intercessione, mantenendo fino all’ultimo il sorriso. Ringraziamo dunque don Gian Franco per la preziosa testimonianza evangelica che ci ha donato in tutti questi anni e domandiamogli di continuare ad assistere dal cielo il nostro cammino. Insieme a voi lo affido all’abbraccio del Signore e con affetto vi benedico.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi