Convegno tematico dell’Unitasi Lombarda a Milano. Relazione principale affidata a monsignor Roberto Busti, vescovo di Mantova. Previsti gli interventi dell’oncologa Gabriella Farina, del professor Giorgio Lambertenghi Deliliers e del vice assistente spirituale, don Angelo Maria Zanzottera

«L’operatore sanitario tra professione e testimonianza cristiana». Se ne parlerà sabato 11 aprile nella sede regionale dell’Unitalsi Lombarda, in via G. Labus 15, a Milano, dove il ciclico convegno specialistico dell’associazione che accompagna gli ammalati ai santuari mariani avrà come principale relatore il vescovo di Mantova, monsignor Roberto Busti. Al presule è stato affidato il tema cardine del convegno, «Sofferenza di Cristo e redenzione dell’uomo», con il quale si porranno in relazione argomenti come quelli dell’oncologa Gabriella Farina («Guardare con fiducia alla vita: sperare contro ogni speranza»), del professor Giorgio Lambertenghi Deliliers («Le corsie dell’ospedale: un luogo privilegiato per la fede, la speranza e la carità») nonché del vice assistente spirituale dell’Unitasi Lombarda, don Angelo Maria Zanzottera («Ero angosciato e nessuno mi dava speranza, ero ammalato e nessuno mi visitava»).

Coordinato dal dottor Riccardo Bertoletti dell’Ospedale di Sondalo e dalla dottoressa Vittoria Dell’Acqua, responsabile medico dell’Unitalsi Lombarda, il convegno (ore 9-14.30) prevede l’assegnazione di crediti Ecm.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi