Valori civili e religiosi concretizzati in nuovo piazzale pedonalizzato e in una mostra che racconta gli 80 anni di storia del chiesa e del quartiere. La presenza del sindaco Sala e il Rosario con mons. Delpini

santuario-di-santa-rita-parrocchia-di-milano

Entra nel vivo, a partire dalle ore 19 del 9 maggio, il programma del Giubileo familiare di Santa Rita, con un momento di rilievo sia civile sia religioso. Il sindaco, Giuseppe Sala, insieme al presidente del Municipio 6, Santo Minniti, inaugura il nuovo piazzale pedonalizzato di Santa Rita, poi benedetto dal parroco Padre Francesco Maria Giulini. Al rettore della Iulm, Gianni Canova, il compito di introdurre la mostra «Santa Rita alla Barona: un Santuario nella periferia di Milano». Segue il Rosario celebrato dall’arcivescovo mons. Mario Delpini a testimonianza del rilievo che il Santuario di Santa Rita alla Barona, il più grande Santuario d’Europa dedicato alla Santa di Cascia, riveste per la comunità cittadina.

Il Santuario ha infatti inaugurato lo scorso 16 dicembre il Giubileo familiare che culminerà il 17 dicembre 2019. Ricorrono in quest’anno tre importanti anniversari: 80 anni dalla posa della prima pietra, 65 dalla consacrazione del Santuario dedicato alla figura di santa Rita e 60 anni dal servizio come parrocchia. Per dare risalto a tali celebrazioni, sono state organizzate una serie d’iniziative culturali e religiose che evidenziano l’importanza storica, civile e spirituale del santuario stesso.

Di particolare interesse è la mostra «Santa Rita alla Barona: un Santuario nella periferia di Milano» aperta fino a dicembre 2019, che si sviluppa con un percorso dall’esterno all’interno, gettando uno sguardo sulla Milano del primo dopoguerra, mettendo a fuoco una zona periferica in pieno sviluppo urbanistico (la Barona), per concentrare l’attenzione sul Santuario di Santa Rita.

La mostra, organizzata dal Comitato del Giubileo, in collaborazione con i frati agostiniani cui è affidato il santuario, è rivolta innanzitutto ai parrocchiani e agli abitanti del quartiere Barona, che avranno la possibilità di scoprire o riscoprire l’importanza e le peculiarità del Santuario di Santa Rita. Ma anche ai milanesi che, entrando e uscendo da Milano, non possono non aver notato l’imponente edificio della Barona: anche a loro si vuole dare la possibilità di scoprire curiosità e qualità di questa chiesa.

Ci si rivolge in particolare ai giovani che, tramite il coinvolgimento delle scuole del quartiere, potranno venire a conoscenza dell’excursus storico e artistico arricchendo il proprio bagaglio culturale.

La mostra, resa possibile dalla collaborazione con la Libera Università di Lingue e Comunicazione Iulm e con Fondazione Cariplo, è situata all’interno degli edifici parrocchiali e si snoda attraverso pannelli testuali e illustrati, corredata di materiale fotografico originale, di cartoni preparatori dei grandi mosaici del santuario e di video che approfondiscono i temi trattati.

Ingresso libero il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; visite guidate su prenotazione (anche in lingua inglese, tedesca e spagnola) tutti i giorni dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 15 alle 18 inviando una mail a info@giubileo.org; tel. 02.816791.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi