Alla Società Umanitaria cerimonia di consegna della 20ma edizione del riconoscimento promosso dai City Angels. Tra i premiati don Virginio Colmegna, presidente della Casa della Carità

City Angels

Questa mattina, nella Sala degli Affreschi della Società Umanitaria a Milano, cerimonia di consegna del Premio Campione, organizzato dai City Angels e giunto alla ventesima edizione, alla presenza dell’Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, del Sindaco di Milano Beppe Sala, dell’Assessore regionale alla Famiglia e alla solidarietà sociale Alessandra Locatelli, del Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé e del Ciceprefetto aggiunto Sabrina Pane.

Pubblichiamo le foto

Il riconoscimento a “campioni” di solidarietà, legalità e civismo va a 11 persone scelte da una giuria composta dai direttori di 21 testate italiane: Affaritaliani.it, Ansa, Avvenire, Corriere della Sera, Facebook, Famiglia cristiana, Fanpage, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale, Il Giorno, Leggo, Libero, Metro, Milano Today, Milano Tomorrow, Radio Lombardia, La Repubblica, TgCom24, Tgr Rai, Upday, Wikimedia.

Un dodicesimo vincitore è il “Campione della gente”, scelto online da decine di migliaia di clienti di Coop Lombardia tra una rosa di 10 nomi. Questo “Oscar della bontà” – consistente in una statuina che rappresenta un uomo con un grande cuore in mano è stato assegnato a don Virginio Colmegna, presidente della Casa della Carità di Milano.
 
La conduttrice della cerimonia, Iaia De Rose, ha illustrato i risultati di un sondaggio realizzato tra gli italiani da Renato Mannheimer sul personaggio che più fa del bene. Presenti sul palco il presidente onorario dei City Angels Bruno Bella, il presidente della Società Umanitaria Alberto Jannuzzelli e alcuni testimonial dei City Angels nel mondo dello spettacolo, dell’arte e della cultura: Enrico Beruschi, Stefano Chiodaroli, Maurizio Colombi, Alberto Fortis, Alviero Martini, Andree Ruth Shammah e Jo Squillo.

La cerimonia è stata patrocinata da Comune di Milano, Regione Lombardia, Associazione nazionale magistrati, Agenzia delle Entrate, Ordine degli avvocati, Comunità ebraica, Rotary Club e Lions Club.

I City Angels, volontari di strada d’emergenza, sono stati fondati a Milano nel 1994 da Mario Furlan, docente universitario di Motivazione e crescita personale. Oggi sono presenti in 21 città italiane e in 3 svizzere, con 600 volontari, di cui oltre il 50% donne. In questi giorni gli “Angeli” sono impegnati nella campagna per vaccinare i senzatetto che dormono per strada.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi