Continua la partnership che ora porta all’inserimento nel mondo del lavoro di due studenti del CFP “E. Falck”

Michele Musolino
Michele Musolino

La partnership tra la Formazione Professionale Salesiana di Sesto San Giovanni e Yamaha Motor Italia, nata durante l’anno scolastico 2019/20, ha già dato i suoi primi frutti. Nonostante entrambe le realtà abbiano dovuto fronteggiare, come tutta Italia, lo stop del lockdown, la collaborazione ha generato l’assunzione di due studenti presso due dealer ufficiali Yamaha: Valli Moto di Lissone e Motortimes di Saronno.

Michele Musolino e Marco Crippa, entrambi studenti del percorso formativo Automotive, sono stati selezionati per seguire i corsi e il tirocinio formativo presso Yamaha dove hanno dimostrato grande passione e impegno. A giugno hanno poi conseguito il diploma tecnico presso la Scuola Professionale Salesiana e successivamente hanno ricevuto un’offerta lavorativa dalle concessionarie Yamaha.

 «È stato un bel percorso – rivela Michele -, ho iniziato questa esperienza in terza facendo un corso nella sede di Gerno dove sono risultato idoneo agli standard Yamaha, poi verso la fine dell’anno scolastico ho fatto uno stage sempre presso Yamaha Motor per capire il metodo di lavoro e in quarta sono andato a fare lo stage presso Valli Moto a Lissone. Dopo gli esami ho portato il curriculum a Roberto Valli… che mi ha assunto! È il massimo! Ho trovato persone brave e disponibili e potrò fare un lavoro che mi piace».

Dello stesso avviso Marco: «Il mio è un contratto di apprendistato con durata massima di tre anni, ha lo scopo di formarmi come addetto meccanico riparatore di moto. Comprende, oltre al lavoro full time di 40 ore massime settimanali, alcuni corsi di formazione riguardanti la mia specializzazione! Quest’esperienza lavorativa presso il concessionario Yamaha Motortimes a Saronno, mi ha già regalato molte emozioni, pur essendo lì da pochissimo. Può sembrare banale, ma lavorare su mezzi marchiati Yamaha ti dà una carica in più. I miei colleghi sono persone molto disponibili e gentili, dedicano tutta la loro passione, serietà e concentrazione ai mezzi che varcano il cancello d’ingresso. Sono molto felice di poter lavorare e condividere il tempo con loro».

«La partnership con Yamaha è un fiore all’occhiello della nostra formazione professionale – rivela Francesco Cristinelli, direttore del CNOS-FAP di Sesto -. I ragazzi hanno la possibilità di avere accesso a un laboratorio automotive all’avanguardia e di lavorare su mezzi di ultima generazione marchiati Yamaha. Poi i migliori, come Marco e Michele, hanno la possibilità di costruire il loro futuro in officine di prim’ordine, come sono tutti i dealer Yamaha. La notizia è ancora più importante, se consideriamo il periodo scolastico complicato che abbiamo dovuto affrontare nel 2020».

«Questa partnership ha il valore di dare al territorio e alla società il nostro contributo in termini di competenze per creare nuove professionalità altamente tecniche, che possano integrarsi immediatamente nel mondo del lavoro. In ogni campo le competenze fanno e faranno sempre più la differenza. Un’azienda come Yamaha, per poter lavorare con standard qualitativi d’eccellenza deve poter contare su risorse formate e già pronte a soddisfarli, tutto questo per poter erogare il miglior servizio possibile ai nostri clienti. A breve saranno selezionati altri ragazzi della classe quarta per intraprendere lo stesso percorso, e siamo fiduciosi che fra un anno potremo raccontare nuovi entusiasmanti risultati» dice Andrea Colombi, Country Manager Yamaha Motor.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi