Anche quest'anno la Camera di commercio ha organizzato una serie di eventi per celebrare l'anniversario dell'editto di Costantino. Aspettando il 2013, data in cui si festeggeranno i 700 anni dall'editto emanato a Milano che segnò la conversione dell'occidente al cristianesimo

di Cristina CONTI
Redazione

Si concluderanno sabato 7 maggio le sei giornate dedicate alla cultura romana che la Camera di commercio di Milano ha organizzato anche quest’anno per celebrare l’anniversario dell’editto di Milano di Costantino, aspettando il 2013, data in cui si festeggeranno i 700 anni dall’editto che ha decretato la conversione dell’Occidente. L’offerta di queste “Giornate del Teatro Romano” è molto ricca, tra spettacoli, conferenze, incontri e degustazioni.
Venerdì 6 maggio, convegno sull’evoluzione dell’archeologia negli ultimi 30 anni promosso dal Gruppo Archeologico Milanese al Museo Civico di Storia Naturale (corso Venezia, 55). Sabato, ultimo giorno disponibile per la visita guidata gratuita su prenotazione al teatro romano di Milano in via San Vittore al Teatro (ore 10-13, 15-18). Alla visita farà seguito uno spettacolo, con la partecipazione di Debora Migliavacca Bossi e Narcisa Pecchioli.
Fino a venerdì, è inoltre possibile partecipare al ciclo di incontri della pausa pranzo, con un approfondimento tematico, culturale e culinario, tra le 12 e le 13 a Palazzo Giureconsulti (in via Mercanti 2), gratuito e aperto al pubblico: a tutti i partecipanti sarà dato in omaggio un libretto sulla cucina antica. Tutti i giorni, dalle 10 alle 14, è poi possibile visitare liberamente il percorso di lettura sul teatro romano e sulla storia di S. Vittore, allestito sempre a Palazzo Giureconsulti e affacciato sulla passeggiata di piazza Mercanti, davanti a piazza Duomo.
«Con questa iniziativa – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano – la Camera di Commercio intende valorizzare uno dei momenti storici più antichi e significativi di Milano, partendo da un simbolo come il teatro che dall’età romana attraversa tutti i secoli. Proprio in questi anni abbiamo restituito al pubblico, con una proposta museale innovativa e moderna, un teatro che ancora oggi torna a divertire e intrattenere».
Per i più golosi ci saranno poi degustazioni con i menù tipici dell’antica Roma nei ristoranti: l’iniziativa è a cura di Epam e il costo parte da 35 euro: tra gli altri hanno aderito il Ristorante al Tronco (tel. 02.60.60.72), la Trattoria La Colonna (tel. 02.86.18.12), il Ristorante Papà Francesco (tel. 02.86.21.77).
Si concluderanno sabato 7 maggio le sei giornate dedicate alla cultura romana che la Camera di commercio di Milano ha organizzato anche quest’anno per celebrare l’anniversario dell’editto di Milano di Costantino, aspettando il 2013, data in cui si festeggeranno i 700 anni dall’editto che ha decretato la conversione dell’Occidente. L’offerta di queste “Giornate del Teatro Romano” è molto ricca, tra spettacoli, conferenze, incontri e degustazioni.Venerdì 6 maggio, convegno sull’evoluzione dell’archeologia negli ultimi 30 anni promosso dal Gruppo Archeologico Milanese al Museo Civico di Storia Naturale (corso Venezia, 55). Sabato, ultimo giorno disponibile per la visita guidata gratuita su prenotazione al teatro romano di Milano in via San Vittore al Teatro (ore 10-13, 15-18). Alla visita farà seguito uno spettacolo, con la partecipazione di Debora Migliavacca Bossi e Narcisa Pecchioli.Fino a venerdì, è inoltre possibile partecipare al ciclo di incontri della pausa pranzo, con un approfondimento tematico, culturale e culinario, tra le 12 e le 13 a Palazzo Giureconsulti (in via Mercanti 2), gratuito e aperto al pubblico: a tutti i partecipanti sarà dato in omaggio un libretto sulla cucina antica. Tutti i giorni, dalle 10 alle 14, è poi possibile visitare liberamente il percorso di lettura sul teatro romano e sulla storia di S. Vittore, allestito sempre a Palazzo Giureconsulti e affacciato sulla passeggiata di piazza Mercanti, davanti a piazza Duomo.«Con questa iniziativa – ha dichiarato Carlo Sangalli, presidente della Camera di Commercio di Milano – la Camera di Commercio intende valorizzare uno dei momenti storici più antichi e significativi di Milano, partendo da un simbolo come il teatro che dall’età romana attraversa tutti i secoli. Proprio in questi anni abbiamo restituito al pubblico, con una proposta museale innovativa e moderna, un teatro che ancora oggi torna a divertire e intrattenere».Per i più golosi ci saranno poi degustazioni con i menù tipici dell’antica Roma nei ristoranti: l’iniziativa è a cura di Epam e il costo parte da 35 euro: tra gli altri hanno aderito il Ristorante al Tronco (tel. 02.60.60.72), la Trattoria La Colonna (tel. 02.86.18.12), il Ristorante Papà Francesco (tel. 02.86.21.77).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi