Redazione

«La terra elargisce i suoi frutti, e questi non verranno mai a mancare se solo saprete riempirvene le mani. È nello scambio di beni della terra che troverete l’abbondanza e sarete saziati. Tuttavia se lo scambio non viene fatto con amore e generosa giustizia condurrà alcuni all’avidità ed altri alla fame». Sulla base di queste considerazioni “Shongoti Onlus” per il commercio equo-solidale e la finanza solidale, con il patrocinio del Comune di Erba, propone la seconda edizione di “Un altro mondo è possibile”.
Sono in programma quattro incontri a Erba presso la Sala comunale “Fernanda Isacchi” di Casa Prina (piazza Prina 1) al giovedì, con inizio alle 21. Il primo appuntamento sarà il 6 maggio, con Andrea Baranes, collaboratore delle riviste Valori e Altreconomia, su “Come risolvere la crisi depredando il Sud del Mondo”. Queste le serate seguenti: 13 maggio, con Vittorio Rinaldi, antropologo, su “La fame non è nella natura”; 20 maggio, con Roberto Mancini, filosofo, su “Economia e speranza”; 27 maggio, con Francesco Gesualdi, allievo di Don Milani alla Scuola di Barbiana e fondatore con Alex Zanotelli della rete Lilliput, su “L’altra via”. «La terra elargisce i suoi frutti, e questi non verranno mai a mancare se solo saprete riempirvene le mani. È nello scambio di beni della terra che troverete l’abbondanza e sarete saziati. Tuttavia se lo scambio non viene fatto con amore e generosa giustizia condurrà alcuni all’avidità ed altri alla fame». Sulla base di queste considerazioni “Shongoti Onlus” per il commercio equo-solidale e la finanza solidale, con il patrocinio del Comune di Erba, propone la seconda edizione di “Un altro mondo è possibile”.Sono in programma quattro incontri a Erba presso la Sala comunale “Fernanda Isacchi” di Casa Prina (piazza Prina 1) al giovedì, con inizio alle 21. Il primo appuntamento sarà il 6 maggio, con Andrea Baranes, collaboratore delle riviste Valori e Altreconomia, su “Come risolvere la crisi depredando il Sud del Mondo”. Queste le serate seguenti: 13 maggio, con Vittorio Rinaldi, antropologo, su “La fame non è nella natura”; 20 maggio, con Roberto Mancini, filosofo, su “Economia e speranza”; 27 maggio, con Francesco Gesualdi, allievo di Don Milani alla Scuola di Barbiana e fondatore con Alex Zanotelli della rete Lilliput, su “L’altra via”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi