Parte la campagna di recruiting per il pronto intervento estivo. La squadra di volontari consegnerà a domicilio pasti e si renderà disponibile per piccole necessità alle persone anziane. Il servizio sarà attivo al Giambellino dal 2 al 31 agosto


Redazione

Vuoi diventare un personal shopper? Vai alla Caritas Ambrosiana. Certo, non accompagnerai qualche vip fra le boutique del quadrilatero della moda. Farai, piuttosto, la spesa per qualche normalissimo anziano nelle botteghe del Giambellino. La tua ricompensa non sarà in denaro, ma in sorrisi. Ma se sei pronto a raccogliere la sfida, c’è posto per te.
Parte in questi giorni la campagna di recruiting per i volontari del pronto intervento estivo, il servizio di consegna pasti a domicilio e assistenza domestica che ogni estate l’Associazione volontari di Caritas Ambrosiana realizza in collaborazione con il Comune. Requisiti indispensabili per i candidati: tempo libero ad agosto e tanta disponibilità.
I personal shopper Caritas sono gli angeli custodi dei “reclusi dell’estate”: anziani, disabili, i cosiddetti soggetti deboli, che restano in città anche quando Milano si spopola per le vacanze, i negozi chiudono per ferie, i quartieri diventano un deserto e sbrigare le faccende di tutti i giorni si trasforma in un calvario. I volontari consegnano a domicilio i pasti preparati dalle aziende di ristorazione convenzionate con il Comune di Milano. Ma non solo. Accompagnano gli anziani al supermercato, in posta per il ritiro della pensione, e quando occorre, all’ambulatorio medico. La loro assistenza gentile e quotidiana è preziosissima e consente di prevenire, nel limite del possibile, quelle tragedie della solitudine e dell’indifferenza che spesso popolano le cronache agostane dei giornali.
Lo scorso anno nel quartiere di Baggio sono intervenuti 39 volontari. 850 i pasti consegnati, 17 gli anziani seguiti (14 donne e 3 uomini di età compresa tra i 56 e i 98 anni), anche con il servizio di accompagnamento, 2 le persone ricoverate grazie alle segnalazioni della squadra del pronto intervento estivo.
Quest’anno i personal shopper Caritas saranno impegnati nel quartiere del Giambellino, dal 2 al 31 agosto. L’impegno richiesto ai volontari che vorranno aderire all’iniziativa è di qualche ora al giorno nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 13. Chi vuole partecipare può telefonare da lunedì a venerdì alla segreteria dell’Associazione Volontari di Caritas Ambrosiana ai seguenti numeri: dalle 9 alle 13 tel. 02.58391386; dalle 14 alle 18 tel. 02.58325289.
Info: www.caritas.it Vuoi diventare un personal shopper? Vai alla Caritas Ambrosiana. Certo, non accompagnerai qualche vip fra le boutique del quadrilatero della moda. Farai, piuttosto, la spesa per qualche normalissimo anziano nelle botteghe del Giambellino. La tua ricompensa non sarà in denaro, ma in sorrisi. Ma se sei pronto a raccogliere la sfida, c’è posto per te.Parte in questi giorni la campagna di recruiting per i volontari del pronto intervento estivo, il servizio di consegna pasti a domicilio e assistenza domestica che ogni estate l’Associazione volontari di Caritas Ambrosiana realizza in collaborazione con il Comune. Requisiti indispensabili per i candidati: tempo libero ad agosto e tanta disponibilità.I personal shopper Caritas sono gli angeli custodi dei “reclusi dell’estate”: anziani, disabili, i cosiddetti soggetti deboli, che restano in città anche quando Milano si spopola per le vacanze, i negozi chiudono per ferie, i quartieri diventano un deserto e sbrigare le faccende di tutti i giorni si trasforma in un calvario. I volontari consegnano a domicilio i pasti preparati dalle aziende di ristorazione convenzionate con il Comune di Milano. Ma non solo. Accompagnano gli anziani al supermercato, in posta per il ritiro della pensione, e quando occorre, all’ambulatorio medico. La loro assistenza gentile e quotidiana è preziosissima e consente di prevenire, nel limite del possibile, quelle tragedie della solitudine e dell’indifferenza che spesso popolano le cronache agostane dei giornali.Lo scorso anno nel quartiere di Baggio sono intervenuti 39 volontari. 850 i pasti consegnati, 17 gli anziani seguiti (14 donne e 3 uomini di età compresa tra i 56 e i 98 anni), anche con il servizio di accompagnamento, 2 le persone ricoverate grazie alle segnalazioni della squadra del pronto intervento estivo.Quest’anno i personal shopper Caritas saranno impegnati nel quartiere del Giambellino, dal 2 al 31 agosto. L’impegno richiesto ai volontari che vorranno aderire all’iniziativa è di qualche ora al giorno nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 13. Chi vuole partecipare può telefonare da lunedì a venerdì alla segreteria dell’Associazione Volontari di Caritas Ambrosiana ai seguenti numeri: dalle 9 alle 13 tel. 02.58391386; dalle 14 alle 18 tel. 02.58325289.Info: www.caritas.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi