Controllo medico e ascesa per i 201 gradini gratis


Redazione

Torna per il settimo anno “Cuore e Salite”, iniziativa promossa dall’Associazione “Per il Policlinico” onlus con il supporto della Fondazione Irccs Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena e della II Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell’Università degli Studi di Milano. Ancora una volta tutti su per i gradini del Duomo a misurare quanto siamo (o non siamo) in forma.
L’iniziativa anticipa la Giornata Mondiale del Cuore organizzata dalla World Heart Federation (WHF) e dalle società a essa collegate in tutto il mondo con lo scopo di aumentare la consapevolezza riguardo la salute in ambito cardiologico e la prevenzione delle patologie cardiovascolari.
«“Cuore e Salite” costituisce un’occasione quasi unica per valutare le condizioni di salute di un ampio e variegato campione di cittadini e turisti, anno dopo anno», sottolinea il professor Fabio Magrini, responsabile dell’unità operativa Medicina interna a indirizzo cardiovascolare della Fondazione.
«I battiti del cuore – spiega Claudia Buccellati, presidente dell’associazione Per il Policlinico onlus- verranno misurati dai medici prima e dopo la salita ai 201 gradini. Incrociando i dati relativi a età, peso, altezza e pratica sportiva, i medici sapranno dare tutti i consigli utili a più salutari stili di vita e, in caso di necessità, suggerire una visita medica più approfondita».
L’appuntamento per il pubblico è per sabato 26 settembre, dalle 10 alle 16.00, presso il Duomo (fino a esaurimento posti). La salita, unita alla partecipazione all’iniziativa, è completamente gratuita. L’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano. Sono stati richiesti anche i Patrocini al Ministero della Salute e alla Regione Lombardia (Assessorato alla Salute).
Info: tel. 02.55038596 – www.perilpoliclinico.org Torna per il settimo anno “Cuore e Salite”, iniziativa promossa dall’Associazione “Per il Policlinico” onlus con il supporto della Fondazione Irccs Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena e della II Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell’Università degli Studi di Milano. Ancora una volta tutti su per i gradini del Duomo a misurare quanto siamo (o non siamo) in forma.L’iniziativa anticipa la Giornata Mondiale del Cuore organizzata dalla World Heart Federation (WHF) e dalle società a essa collegate in tutto il mondo con lo scopo di aumentare la consapevolezza riguardo la salute in ambito cardiologico e la prevenzione delle patologie cardiovascolari.«“Cuore e Salite” costituisce un’occasione quasi unica per valutare le condizioni di salute di un ampio e variegato campione di cittadini e turisti, anno dopo anno», sottolinea il professor Fabio Magrini, responsabile dell’unità operativa Medicina interna a indirizzo cardiovascolare della Fondazione.«I battiti del cuore – spiega Claudia Buccellati, presidente dell’associazione Per il Policlinico onlus- verranno misurati dai medici prima e dopo la salita ai 201 gradini. Incrociando i dati relativi a età, peso, altezza e pratica sportiva, i medici sapranno dare tutti i consigli utili a più salutari stili di vita e, in caso di necessità, suggerire una visita medica più approfondita».L’appuntamento per il pubblico è per sabato 26 settembre, dalle 10 alle 16.00, presso il Duomo (fino a esaurimento posti). La salita, unita alla partecipazione all’iniziativa, è completamente gratuita. L’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano. Sono stati richiesti anche i Patrocini al Ministero della Salute e alla Regione Lombardia (Assessorato alla Salute).Info: tel. 02.55038596 – www.perilpoliclinico.org

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi