L'articolata attività dell'associazione culturale che, presso lo storico istituto scolastico milanese, si occupa di fornire nuove conoscenze

di Rosangela VEGETTI
Redazione

Ogni tempo della vita può essere riempito di nuovi saperi: è la filosofia ispiratrice di tre amiche che, oltre dieci anni fa, hanno avviato una serie di corsi extra-scolastici all’interno di un complesso importante come l’Istituto Gonzaga di Milano, per offrire una variegata gamma di possibilità di apprendimento e socializzazione. Diverse migliaia di persone finora hanno aderito alle proposte offerte ogni anno.
L’associazione culturale “Accademia del tempo libero” (via Vitruvio 41, tel. 02.66987091) offre un fitto calendario di iniziative: dal lunedì al sabato, corsi di vario genere (pittura, informatica, lingue straniere, fotografia, ballo, chiacchierino, taglio e cucito, yoga, canto, disegno, ecc) che accolgono una media di 600 persone, e poi conferenze d’arte e storia con visite guidate in città e mostre di rilievo. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, con docenti di provata professionalità.
«Alcuni corsi sono presenti tutti gli anni e vantano frequenze anche decennali – spiega Antonella Billi, presidente dell’Accademia -. Ogni anno, poi, proponiamo nuovi corsi rispondenti alle tendenze e alle richieste di chi ci frequenta. Attualmente la richiesta si orienta per esempio sul taglio e cucito».
E il pubblico? «La maggioranza sono signore, sempre più curiose e disponibili a mettersi in gioco a tutte le età. Per lo più sono in pensione, ma ci sono anche adulti giovani, uomini e donne, che si interessano ad alcune discipline. Non nascondiamo che buona parte del merito è del corpo dei nostri docenti, che ci accompagnano con passione».
I corsi iniziano il 15 ottobre. In dicembre si svolgerà un ciclo di conferenze a partecipazione gratuita grazie alla collaborazione del Comune di Milano, su “Esplorando Milano: echi di storia, costume ed arte”. Ogni tempo della vita può essere riempito di nuovi saperi: è la filosofia ispiratrice di tre amiche che, oltre dieci anni fa, hanno avviato una serie di corsi extra-scolastici all’interno di un complesso importante come l’Istituto Gonzaga di Milano, per offrire una variegata gamma di possibilità di apprendimento e socializzazione. Diverse migliaia di persone finora hanno aderito alle proposte offerte ogni anno.L’associazione culturale “Accademia del tempo libero” (via Vitruvio 41, tel. 02.66987091) offre un fitto calendario di iniziative: dal lunedì al sabato, corsi di vario genere (pittura, informatica, lingue straniere, fotografia, ballo, chiacchierino, taglio e cucito, yoga, canto, disegno, ecc) che accolgono una media di 600 persone, e poi conferenze d’arte e storia con visite guidate in città e mostre di rilievo. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, con docenti di provata professionalità.«Alcuni corsi sono presenti tutti gli anni e vantano frequenze anche decennali – spiega Antonella Billi, presidente dell’Accademia -. Ogni anno, poi, proponiamo nuovi corsi rispondenti alle tendenze e alle richieste di chi ci frequenta. Attualmente la richiesta si orienta per esempio sul taglio e cucito».E il pubblico? «La maggioranza sono signore, sempre più curiose e disponibili a mettersi in gioco a tutte le età. Per lo più sono in pensione, ma ci sono anche adulti giovani, uomini e donne, che si interessano ad alcune discipline. Non nascondiamo che buona parte del merito è del corpo dei nostri docenti, che ci accompagnano con passione».I corsi iniziano il 15 ottobre. In dicembre si svolgerà un ciclo di conferenze a partecipazione gratuita grazie alla collaborazione del Comune di Milano, su “Esplorando Milano: echi di storia, costume ed arte”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi