Dal 20 febbraio l'ateneo ripropone la nuova edizione dei "Gruppi di parola"


Redazione

29/01/2008

Come esprimere la rabbia, la tristezza, i dubbi, le difficoltà legate alla separazione di mamma e papà? Anche quest’anno il Servizio di Psicologia clinica per la coppia e la famiglia dell’Università Cattolica propone i Gruppi di parola, quattro incontri per i figli di genitori separati o divorziati che qui possono trovare il luogo propizio per scambiare riflessioni tra pari che vivono le stesse difficoltà e trovare un sostegno da parte di esperti.

L’équipe che lavorerà con bambini tra i 6 e i 12 anni è costituita da psicologi esperti di problematiche familiari che collaborano con il Centro Studi e Ricerche sulla Famiglia dell’Ateneo. Gli incontri sono in programma il 20 e 27 febbraio, il 5 e 12 marzo, dalle 16.30 alle 18.30. L’ultimo appuntamento prevede un’ora di scambio tra genitori e figli, presso la sede della Cattolica (via Nirone 15, Milano).

Gli psicologi del Servizio hanno un’esperienza decennale nell’accompagnamento delle coppie nel percorso di separazione. Oggi offrono anche all’interno dell’ateneo un servizio dedicato specificamente ai bambini i cui genitori siano consenzienti. I bambini potranno confrontarsi tra coetanei che vivono le stesse difficoltà, esprimersi liberamente attraverso disegni, scenette, scrittura di pensieri utili anche a redigere una lettera aperta e anonima che verrà presentata ai genitori nel corso dell’ultimo dei quattro incontri.

Offrire una possibilità di riscatto, far percepire che la situazione negativa in corso è dinamica e può aprire a un futuro più sereno, trovare le possibilità di dialogare con i genitori in modo aperto e senza timori, condividere le difficoltà attraverso una rete di scambio e di sostegno tra pari, ricevere risposte alle domande rimaste magari per tanto tempo inespresse: sono le tante risorse che i Gruppi di parola possono offrire ai figli di famiglie divise.

I conduttori dei gruppi hanno seguito un corso di perfezionamento specifico promosso dall’ateneo e hanno una formazione specialistica data dal master biennale di II livello in “Mediazione familiare e comunitaria”.

Le iscrizioni ai “Gruppi di parola” si raccolgono entro venerdì 15 febbraio: tel. 02.72345961 (martedì 11.30-13.30 e giovedì 14-17) – coppiafamiglia@clinicaunicatt.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi