Redazione

La catechista
degli agenti di custodia

Suor Santina Dino, Preziosina di via Lecco a Monza, si può presentare come “catechista degli agenti”. Da almeno dieci anni, già dal tempo del cappellano don Daniele Turconi, suor Santina è impegnata nella preparazione degli agenti di polizia penitenziaria per la cresima e per il matrimonio. «C’è stato un periodo in cui mi è capitato di fare catechesi a dieci persone insieme – spiega -, ma la richiesta è stata continua». I turni di lavoro impediscono agli agenti di seguire i corsi normali fissati dalle parrocchie; d’altra parte molti non hanno la residenza a Monza e dopo la preparazione vanno a ricevere la cresima al paese d’origine. Così è per la preparazione al matrimonio; qualcuno ha la fidanzata e si preparano insieme da suor Santina, ma molti agenti seguono una preparazione individuale qui, mentre le ragazze frequentano il corso al paese. «Li trovo molto veri – dice suor Santina -. I valori di fondo ci sono. Con me sono sempre cordiali. Poi vengono a trovarmi con la moglie alla prima occasione. È un’esperienza che fa bene anche a me». In occasione della visita del Cardinale, suor Santina è stata invitata al momento del saluto rivolto agli agenti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi