La città resiliente e inclusiva e le politiche di Palazzo Marino al centro della tavola rotonda con Caterina Sarfatti, Gloria Zavatta e Antonio Ballarin. Diretta Fb, come partecipare

Arco della Pace

Città dell’Uomo e Rosa Bianca riprendono il percorso sulla crisi ambientale, dal titolo «È tempo di agire». L’ultimo incontro del ciclo di seminari, che si sarebbe dovuto svolgere a maggio, si terrà online sabato 17 ottobre, dalle 10.30 alle 12.30: si dialogherà sulla città come luogo di rigenerazione ambientale, analizzando in particolare le politiche messe in campo dal Comune di Milano.

Il diffondersi della pandemia ha cambiato profondamente il contesto in cui era stato pensato il seminario, ma ha reso ancora più attuale il tema, nella prospettiva di pensare politiche locali attente alla dimensione ambientale, sociale e sanitaria.

La tavola rotonda vedrà la partecipazione di Caterina Sarfatti (responsabile programma Inclusive Climate Action – C40 Cities), Gloria Zavatta (amministratore delegato Amat Srl – Agenzia per la Mobilità, l’Ambiente e il Territorio), Antonio Ballarin (già Ordinario di Fisica dell’ambiente all’Università Cattolica, sede di Brescia – Coordinatore scientifico Fondazione Lombardia per l’Ambiente).

Per assistere e partecipare, da computer, tablet o smartphone è sufficiente collegarsi al link https://global.gotomeeting.com/join/164862933. Si potrà partecipare anche via telefono dall’Italia, chiamando il numero 02.30578180 (codice di accesso: 168-142-637).

L’incontro sarà trasmesso anche in diretta sulla pagina Facebook della Rosa Bianca, all’indirizzo https://www.facebook.com/assrosabianca

Per supporto tecnico è possibile chiamare il numero 331.3494283.

Info: rosabianca@rosabianca.org o info@cittadelluomo.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi