Il riconoscimento al valor civile al missionario lecchese del Pime ucciso nelle Filippine assegnato nell’ambito della Festa dello Statuto della Lombardia

Padre Fausto Tentorio

Alla memoria di padre Fausto Tentorio – il 59enne missionario lecchese del Pime assassinato il 17 ottobre nelle Filippine – sarà assegnata la Medaglia d’oro al Valor civile nel corso della Festa dello Statuto della Regione Lombardia, in programma venerdì 11 novembre, alle 20.30 al Teatro La Scala di Milano.

In occasione della Festa dello Statuto, ogni anno il Consiglio regionale premia con la Medaglia d’oro al Valor Ccivile e il Sigillo longobardo quanti si sono contraddistinti nei campi professionali e sono stati di esempio con gesti di altruismo e abnegazione, contribuendo in questo modo a rafforzare le eccellenze di cui la Lombardia va fiera nel mondo. I riconoscimenti saranno consegnati dal presidente del Consiglio regionale Davide Boni, dai vicepresidenti Franco Nicoli Cristiani e Sara Valmaggi e dai segretari Massimo Ponzoni e Carlo Spreafico. Sarà presente alla cerimonia anche il presidente della Regione Roberto Formigoni.

Oltre a padre Tentorio riceveranno la Medaglia d’oro: la Fondazione Stefano Borgonovo, associazione impegnata nella costante attività di sensibilizzazione contro la sclerosi laterale amiotrofica; Luca Barisonzi, 21 anni, Caporale maggiore rimasto ferito in un attentato in Afghanistan; Matteo Locatelli, giardiniere di Lecco, che con l’aiuto della moglie e dei cognati ha salvato una ragazza che aveva tentato il suicidio; Angelo Franchi e Orazio Di Stefano, rispettivamente Maggiore e Luogotenente del Comando provinciale dei Carabinieri di Mantova, distintisi per avere scongiurato un tentativo di infanticidio; Alessandro Caldin, agente scelto dalla Polizia di Stato che nel 2010 a Luino (Varese) ha salvato una donna che stava annegando nel Lago Maggiore; Umberto Fazzone (alla memoria), già Segretario generale del Consiglio regionale, punto di riferimento e protagonista nel 1997 della riforma sanitaria lombarda.

Il Sigillo longobardo andrà invece a: Liliana Cosi, storica “prima ballerina” della Scala di Milano, vincitrice di numerosi e prestigiosi premi internazionali; Giancarlo Morelli, bergamasco d’origine, brianzolo di adozione, chef tra i più affermati in ambito mondiale e titolare di un prestigioso e celebre ristorante a Seregno; Fabio Triboli, ciclista lecchese affetto da disabilità a un braccio, vincitore di numerose medaglie in differenti prove ai Giochi Paralimpici di Atene e Pechino; Alberto Dossi, monzese, presidente del Gruppo Sapio, da sempre in prima fila nel promuovere la ricerca scientifica e universitaria nell’impiego del gas e dell’idrogeno; Marisa Guarneri, presidente della Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate, luogo di ascolto e di aiuto conosciuto in tutta Italia; Forum della Solidarietà, costituito in Lombardia nel 2000 per promuovere e tutelare il diritto alla salute dei cittadini; Aldo Sassi (alla memoria), fondatore e direttore generale del Centro Mapei Sport di Castellanza (Varese), simbolo e testimonial della battaglia per un ciclismo pulito; Claudio Castiglioni (alla memoria), imprenditore varesino fondatore del marchio Cagiva, che portò a competere nel Motomondiale, e autore del rilancio di MV Agusta; Andrea Cassarà, bresciano, a soli 18 anni campione europeo di scherma nel fioretto, medaglia d’oro a squadre alle Olimpiadi di Atene e nell’individuale ai Mondiali 2011; Raffaella Curiel, firma di prestigio nel mondo della moda dal Giappone a New York, fortemente impegnata nel sociale contro la droga e nel recupero delle detenute; Giancarlo Sangalli, imprenditore monzese e titolare dell’omonima azienda conosciuta in tutto il mondo nel campo dei servizi ecologico-ambientali; Daniele Gilardoni, campione di canottaggio, vincitore di dieci titoli mondiali, laureato in Scienze politiche e ora alla ricerca dell’oro olimpico; Raffaella Ravasio, imprenditrice bergamasca titolare della Polaris, fondatrice dell’Associazione Sinapsi e dell’Associazione BergamoScienza impegnata nel campo della ricerca scientifica.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi