Organizzato dalla Fondazione Maimonide a Palazzo Reale. Intervengono Maria Cristina Bartolomei, Marco Garzonio, Paolo Finzi e Massimo Giuliani

GIUSEPPE LARAS
Rav Giuseppe Laras

Nella prospettiva ebraica la vita è un cammino verso una speranza di continuo miglioramento. Alla luce delle rivoluzioni provocate dall’avvento delle nuove tecnologie, una riflessione collettiva su «Quali speranze per le future generazioni?» animerà l’incontro in memoria di Rav Giuseppe Laras, Rabbino capo emerito della Comunità ebraica di Milano, che la Fondazione Maimonide organizza martedì 4 dicembre, alle 18, nella Sala delle Conferenze di Palazzo Reale (piazza Duomo 14, MIlano).

Dopo un saluto del Consigliere comunale di Milano Matteo Forte interverranno Maria Cristina Bartolomei (filosofa, teologa e saggista), Marco Garzonio (psicologo, psicoterapeuta e giornalista), Paolo Finzi (avvocato e giurista) e Massimo Giuliani (filosofo e docente di pensiero ebraico).

La serata è patrocinata dal Comune di Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi