Uno straordinario evento con i cinquecento coristi dell’Italian Gospel Choir, aperto a tutti, con ospiti d’eccezione. Appuntamento alle 20.30, Museo del Duomo aperto fino alle 23.

Gospel

Sarà una serata unica ed emozionante quella che si terrà sabato 20 settembre 2014, alle ore 20.30, in Piazza Duomo a Milano grazie al concerto dell’Italian Gospel Choir, il coro che rappresenta l’Italia in questo genere musicale.

Per l’occasione la Nazionale disporrà, sul Sagrato della Cattedrale meneghina, nientemeno che 500 coristi provenienti da tutto il Paese. L’appuntamento sarà interamente dedicato alle famiglie che tra musica e Fede, vedranno la stupenda Piazza Duomo, tingersi di “Blu”.

Questa originale idea nasce dalla collaborazione tra l’associazione f.i.r.m.a. – Federazione Italiana Ricerca di Musica e Arte, la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e la Chiesa Cattedrale di Milano.

Ed è proprio la f.i.r.m.a., guidata dall’eclettico cantante e musicista Francesco Zarbano a portare in seno la gestione del blasonato coro che già, lo ricordiamo, si esibì in Duomo a Milano il 10 settembre del 2011 sempre con una formazione numericamente consistente, ottenendo un inatteso successo di pubblico.

Per questa edizione sono davvero tante le novità che si troveranno di fronte gli spettatori che seguiranno dalla piazza il concerto, a partire, dalle performance canore dei veri protagonisti della serata i 500 cantanti che si cimenteranno, con tutta la loro potenza, in un repertorio totalmente nuovo e dai ritmi coinvolgenti.

I “Singers” saranno guidati dal maestro Alessandro Pozzetto che oltre ad essere direttore dell’Italian Gospel Choir, è anche un raffinato musicista e cantante dalle tecniche vocali degne del miglior “Gospel Man” americano. Preziosa l’adesione all’evento del service audio e luci Volume che si occuperà della complessa amplificazione della serata e della Dipiù Edizioni Musicali che ha dato, all’organizzazione, tutto il supporto logistico assieme all’agenzia comunicazione ed eventi Newmi.

Ad impreziosire, ulteriormente, l’appuntamento vi è il premio che il Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano ha voluto concedere agli “Azzurri” inviando, per l’occasione, la seconda Medaglia di Rappresentanza che verrà consegnata, al coro, direttamente il 20.

Importanti anche i patrocini ricevuti da parte della SIAE che ha mandato il proprio sostegno ed apprezzamento all’iniziativa attraverso il Presidente Gino Paoli, da parte della Regione Lombardia con il diretto Patronato del Presidente e da parte del Comune di Milano – Assessorato alla Cultura che ha attivamente aiutato l’organizzazione, mettendo anche a disposizione alcuni spazi per il soggiorno dei numerosi cantanti, oltre ad aver inserito l’evento nell’importante palinsesto di “Metti Milano in Nota”, contenitore dedicato all’offerta musicale della metropoli, come ultimo e conclusivo appuntamento della stagione che si è aperta, lo ricordiamo, proprio in Piazza del Duomo con il concerto dell’Orchestra Filarmonica della Scala il 26 maggio scorso.

Insomma gli ingredienti per assistere ad un grande spettacolo ci sono davvero tutti. Non mancheranno anche le sorprese musicali.

C’è tanta attesa, infatti, per l’ospite che arriverà appositamente dagli Stati Uniti per l’occasione e si tratta di Stefanie R. Minatee Direttrice Artistica dei Jubilation Choir, coro Gospel americano di Newark (New Jersey) che vanta collaborazioni stellari nel proprio palmares, tra le quali, l’aver cantato ed accompagnato il mito dei miti Ray Charles e non solo. La Minatee dirigerà la nostra Nazionale su un brano, scritto da lei, dal titolo “Nothing’s Gonna Stop Me” che verrà eseguito durante la serata. Ma la “Special Guest” americana ha in serbo anche un’altra sorpresa che al momento è stretta sotto il massimo riserbo.

Anche in questa occasione il coro sarà accompagnato strumentalmente dall’Italian Big Orchestra, ensemble diretto dal Maestro Rudy Fantin che con una formazione di circa 10 musicisti professionisti, farà letteralmente muovere tutti i presenti.

Si ricorda che, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, nella giornata di sabato, il Grande Museo del Duomo (Palazzo Reale, Piazza Duomo 12) spalancherà le sue porte anche in orario serale dalle 10,00 fino alle 23,00, anche in questo caso proponendo visite guidate e biglietto ridotto.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi