Al Conservatorio serata musicale aperta a tutti, ma dedicata in particolare a chi usufruisce dei servizi assistenziali di Caritas Ambrosiana

fa.re musica

La Fondazione Bsi Europe S.A., in collaborazione con Uniqa Assicurazioni e Caritas Ambrosiana, presenta “fa.re Musica per tutti”, un progetto ideato dal maestro Mattia Rondelli (www.mattiarondelli.com) per rilanciare la cultura come valore primario della dignità dell’individuo.

L’esordio pubblico del progetto è previsto giovedì 11 dicembre, alle 20.30, nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. In questa occasione Mattia Rondelli dirigerà l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala e il coro Ars Cantica. Il programma prevede – per la prima volta in Italia – il Gloria per soli, coro e orchestra di Giuseppe Sarti e la Sinfonia n.5 Opera 67 di Ludwig van Beethoven.

Il concerto è libero e aperto a tutti, ma è dedicato in particolare a chi per vivere usufruisce dei servizi assistenziali di Caritas Ambrosiana. Il lavoro della Fondazione non si limita all’aiuto materiale delle persone bisognose, ma punta a ridare loro dignità attraverso momenti di aggregazione culturale stimolanti, in cui ciascuno vede riconosciuto il proprio valore al di là dello status sociale, economico e lavorativo.

«Affermare la dignità dell’individuo come valore primario della nostra società anche attraverso la promozione di esperienze artistiche: è così che BSI Europe S.A. vuole partecipare alla vita della comunità in cui opera ed è per questo che, come in occasione del concerto di Milano, organizza e sostiene la diffusione della cultura in tutte le sue espressioni – afferma Gabriele Corte, responsabile Mercato Italia di Bsi Europe S.A -. Il concerto è un’occasione per dimostrare il nostro impegno attivo e concreto per le cause in cui crediamo».

Uniqa Assicurazioni ha fatto del “pensare fuori dagli schemi” e del “fare la differenza” il suo modo di agire e operare con la sua rete di intermediari, per cui il concerto è un’occasione di celebrare i valori in cui crede fermamente.

Il progetto, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Comune di Milano e dal Consolato generale di Svizzera a Milano, è stato supportato da un Comitato d’Onore composto da Donatella Bartolozzi Carmi, Valeria Monti, Maria Candida Morosini, Claudia Parzani, Massimo Baggi, Nicolò Dubini, Alfredo Gysi, Piergaetano Marchetti, Cav. Cesare Puccioni, Cav. Giorgio Squinzi.

Grazie a “fa.re musica per tutti” la Caritas Ambrosiana offre alla società un sostegno profondo. L’invito rivolto alle istituzioni pubbliche e private è quello di contribuire in prima linea a rilanciare la cultura come nutrimento della società, necessario alla sua rinascita economica e sociale.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi