Organizzate dal Centro Gulliver di Varese in diretta live streming su Facebook e Youtube per parlare di famiglia, educazione e digitale. Strategie per gestire il lockdown e quale utilizzo dei social

coronavirus-studentessa-germania-controlli

Due date da segnare in agenda per i genitori degli adolescenti, ma anche per tutti gli educatori che lavorano con questa fascia di età, per parlare di famiglia, educazione e digitale.

Gli incontri – gratuiti e ad accesso libero – sono organizzati dal Centro Gulliver di Varese, in collaborazione con Unison e Valore BF, e con il patrocinio del Comune di Varese. Saranno condotti da Mirko Pagani, Matteo Locatelli e Giuseppe Ciccomascolo, pedagogisti youtuber, autori del canale Uscita di Emergenza. Sarà possibile seguire la diretta in live streaming sui canali Facebook e Youtube del Centro Gulliver.

«Questa proposta – raccontano dal Centro Gulliver – nasce con l’obiettivo principale di sostenere i genitori nel loro compito educativo, specie in questo periodo così complicato. Siamo infatti convinti che la figura dell’adulto continui ad essere centrale anche in adolescenza, soprattutto di fronte alle nuove sfide di questi ultimi mesi».

Il primo appuntamento si terrà mercoledì 5 maggio alle 21, sul tema “Chiusi in casa – Strategie per gestire il lockdown in famiglia” Infatti, fra le conseguenze dell’evento pandemico che stiamo vivendo, la “costrizione” in casa di genitori e figli risulta tra le maggiori fonti di difficoltà e ansia. Le già tumultuose vicissitudini della crescita preadolescenziale e adolescenziale, da sempre complesse da gestire per i genitori, diventano ulteriormente faticose data la situazione di difficoltà e di contatto continuo che stiamo vivendo. L’incontro vuole proporre strategie attive per affrontare le dinamiche vissute in casa, le situazioni di ansia vissuta e percepita, nonché la gestione del divario fra “autonomia” e “controllo” da dare ai propri figli.

La seconda serata è in programma mercoledì 26 maggio alle 21 sul tema “Quello che i ragazzi non dicono, ma postano – L’utilizzo dei social in adolescenza” In questo secondo incontro (rivolto ai genitori degli alunni delle scuole secondarie, ma anche degli ultimi anni della primaria) saranno esplorate potenzialità e limiti dell’uso dei social e della tecnologia in generale da parte dei “nativi digitali”. Verranno offerte nuove chiavi di lettura del fenomeno e proposte modalità di rapporto con questa generazione.

È possibile trovare tutte le informazioni nella pagina online dedicata all’iniziativa nel sito del Centro Gulliver.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi