Succede a Giovanni Carrara, alla guida del Consorzio dal 1998 al 2003 e dal 2012 a oggi

Lucchini Giovanni_Presidente CFP
Giovanni Lucchini

Passaggio di consegne al vertice di Consorzio Farsi Prossimo, realtà pilastro del welfare milanese e lombardo da oltre vent’anni, promosso dalla Caritas Ambrosiana e che raccoglie in rete 11 cooperative sociali che offrono servizi dedicati a persone in disagio sociale.

Presidente del Consorzio Farsi Prossimo è, da oggi, Giovanni Lucchini, già nel Consiglio di amministrazione: 56 anni, medico psicoterapeuta, Lucchini è stato prima fondatore e presidente di L’Arcobaleno di Lecco e poi presidente di Filo di Arianna, due cooperative consorziate. Attualmente ricopre anche il ruolo di direttore sanitario del Poliambulatorio di Viale Jenner e della cooperativa sociale Farsi Prossimo Salute. È anche presidente di Federsanità Lombardia.

«In una società disattenta al piccolo, agli scarti, imparare a dare pezzi di risposte per risolvere pezzi di problemi, la nostra goccia nell’oceano per lasciare il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato e ricevuto da chi è venuto prima di noi», ha dichiarato il neo presidente Lucchini all’inizio del suo lavoro.

Lucchini arriva alla guida del Consorzio Farsi Prossimo al posto di Giovanni Carrara, che ne è stato presidente dalla sua costituzione, nel 1998, fino al 2003, e poi per un secondo mandato dal 2012 a oggi.

Giovanni Carrara, 54 anni, è stato anche fondatore e presidente della cooperativa Farsi Prossimo, la prima e storica del nostro sistema imprenditoriale. Ora che lascia il suo incarico al vertice di Consorzio, restando però all’interno del CdA, continua i suoi incarichi come presidente di Confcooperative Milano e dei Navigli, carica che ricopre dal luglio 2020, oltre che alla guida di cascina Monlué e della Fondazione Casa del Giovane – La Madonnina.

Consorzio Farsi Prossimo è un sistema imprenditoriale promosso da Caritas Ambrosiana, che mette in rete 11 cooperative sociali che operano prevalentemente sui territori di Milano, Como, Lecco, Varese, Monza e province offrendo servizi a persone che vivono un disagio sociale: famiglie e persone in difficoltà, anziani, stranieri e rifugiati, minori stranieri soli, persone con disabilità fisica e psichica.

Fanno parte di Consorzio Farsi Prossimo le cooperative: Farsi Prossimo, Filo di Arianna, Intrecci, L’Arcobaleno, Novo Millennio, Prossimità, San Luigi, Sociosfera (cooperative sociali di tipo A, cioè che forniscono servizi socio-sanitari ed educativi) e Detto Fatto, Sammamet e Vesti Solidale (cooperative sociali di tipo B, cioè che svolgono attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi