È rivolto a studenti delle primarie e secondarie di primo e secondo grado e dell’università, agli insegnanti di ogni ordine, ai ragazzi aderenti alle associazioni educative e ai genitori

Giovani

Si intitola “Con i piedi per terra” il concorso per l’anno scolastico 2012-2013, promosso dall’Associazione Amici dell’Università Cattolica, in collaborazione con diverse realtà dell’associazionismo, dell’editoria cattolica e altri partner. Destinatari del concorso gli studenti della scuola primaria (a partire dalla classe terza), secondaria di primo e secondo grado, dell’università, gli insegnanti di qualsiasi ordine di scuola, i ragazzi aderenti alle associazioni educative, i genitori.

Ragazzi, insegnanti e genitori sono invitati a partire per un “viaggio” dentro loro stessi, alla scoperta delle loro radici. Le proposte di modalità di partecipazione sono diverse a seconda della fascia d’età. Gli studenti universitari possono raccontare un’istantanea di un momento vissuto a scuola o in università che ha lasciato una traccia significativa. I ragazzi della scuola secondaria di secondo grado possono creare il loro profilo inviando un post per il blog dell’Associazione, ripensando a luoghi, profumi, sapori, presenze, colori, storie che ne hanno formato l’identità. I ragazzi della scuola secondaria di primo grado possono raccontare loro stessi in un testo o, coloro che scelgono la forma iconografica, possono realizzare un “ritratto” ambientato nel luogo che più livi è caro e dove si sono sentiti veramente a casa. Gli alunni della scuola primaria possono scrivere un acrostico con il loro nome e cognome. Gli insegnanti possono esprimere, sempre attraverso un post, quale segno vorrebbero lasciare negli studenti e per quale caratteristica, comportamento, insegnamento vorrebbero essere ricordati da loro. I genitori possono raccontare una caratteristica, un episodio, una situazione che rende unica la loro famiglia. Andrà un premio speciale ai ragazzi aderenti alle associazioni educative e per la scuola che partecipa con il maggior numero di lavori. C’è tempo fino al 18 febbraio per consegnare gli elaborati.

Ricchi i premi per i vincitori: pc portatili, iPad e iPhone. La partecipazione al concorso può essere solo individuale. Sono quindi ammessi solo lavori attribuibili a un singolo partecipante. Ogni concorrente potrà partecipare al concorso inviando una sola tipologia di elaborati, scegliendo, dove è prevista la doppia opzione, tra la sezione narrativa o quella iconografica. Ogni tipologia di elaborato dovrà essere accompagnata dalla scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte e scaricabile dal sito www.istitutotoniolo.it. La festa conclusiva, nel corso della quale avrà luogo la premiazione, si terrà il 10 maggio.

Info: tel. 02.72342817; associazione.ragazzi@unicatt.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi