Al via una strategia di azione per assicurare la prosecuzione della vita accademica e lo svolgimento delle attività quotidiane, cercando di attenuare i disagi creati dall’emergenza sanitaria da Coronavirus

Pezzo BB_CN Cropped

Nelle ultime due settimane 1317 corsi delle sedi padane dell’Università Cattolica (Milano, Brescia, Piacenza e Cremona) sono stati aggiornati da 975 docenti e loro collaboratori che hanno effettuato l’accesso alla piattaforma Blackboard per la didattica a distanza, aperta a tutti gli studenti dei corsi delle dodici facoltà.

Martedì 3 marzo il rettore Franco Anelli ha scritto una lettera rivolta alla comunità universitaria per illustrare le modalità secondo cui si sta riprogrammando la didattica, il nuovo calendario delle lezioni e gli eventi di orientamento.

Tra gli strumenti che l’Università Cattolica sta utilizzando per garantire la ripresa e il recupero dei programmi d’esame c’è Blackboard, la piattaforma di e-learning management system di Ateneo, in questi giorni ulteriormente potenziata per integrare online tramite contributi video, slide e dispense le attività erogate in aula. Uno degli elementi più innovativi di Blackboard è Collaborate Ultra, uno strumento che consente di partecipare a webinar-live durante i quali è possibile utilizzare diversi tool, tra cui lavagna online, slide e chat per le domande degli studenti.

A fronte della situazione contingente in cui non si possono promuovere eventi in presenza, l’Università Cattolica vuole comunque offrire agli studenti delle lauree triennali la possibilità di partecipare all’Open day delle lauree magistrali, previsto abitualmente nel mese di marzo, utilizzando formule online. L’Ufficio Promozione, orientamento e tutorato dell’ateneo ha progettato un percorso alternativo strutturato in tre incontri su piattaforme digitali. Il primo sarà un webinar/streaming disponibile nella settimana dal 9 al 13 marzo.

I presidi si sono impegnati in prima persona scrivendo agli studenti, sulle rispettive pagine di facoltà, per spiegare tutte le iniziative che stanno mettendo a punto per riorganizzare dai prossimi giorni la ripresa dei corsi, anche con forme di didattica alternativa a quella in presenza. Sempre ciascuna facoltà ha realizzato FAQ (Frequently asked question) con l’obiettivo di rispondere ai più ricorrenti quesiti degli studenti. 

«Per tutta l’attività didattica che non potrà essere riprogrammata per essere svolta in aula, abbiamo già potenziato la piattaforma Blackboard – ha dichiarato il rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli – ma ogni possibile sforzo sarà fatto per consentire a tutti di vivere l’Università come esperienza personale. Il nostro ateneo mette da sempre al centro la persona, lo studente e la relazione diretta con il docente. Per tradizione e vocazione crediamo che la didattica in presenza sia un elemento imprescindibile dell’azione educativa».

Infine, l’Università Cattolica sin dai primi giorni della sospensione delle attività ha messo a disposizione un indirizzo email per la richiesta di informazioni: infocoronavirus@unicatt.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi