Premiazione civile al Persefone Cafè dalle 9.15 alle 12.30. Presenti anche Riccardo Bonacina, Leonardo Becchetti e don Virginio Colmegna

Slot mob

Il dilagante e irrazionale affidarsi alla “dea fortuna”, sta creando nuove vittime, povertà e dipendenze. Si rovinano famiglie, si riempiono i centri di cura delle ASL, si arricchiscono le multinazionali del gioco d’azzardo e si crea un terreno fertile per l’azione della criminalità organizzata.

Sabato 28 settembre, dalle 9.15 alle 12.30, il coordinamento Slot Mob organizza la premiazione civile del Persefone Cafè (viale Jenner 49). Slot Mob Milano è un “flash mob” in cui i partecipanti creeranno una fila fino al Persefone Cafè, per poi fare tutti insieme colazione, invitando i cittadini a partecipare a giochi relazionali quali freccette e biliardino. Anziché demonizzare chi ospita o utilizza le slot machines e il gioco d’azzardo legalizzato, si intende offrire un “premio civile” ai bar che rinunciano a tali strumenti e ai loro incassi, sensibilizzare i cittadini sul gioco d’azzardo, proporre il “gioco buono” in alternativa al gioco d’azzardo. A Slot Mob Milano parteciperanno, tra gli altri, Riccardo Bonacina, Leonardo Becchetti, don Virginio Colmegna.

Obiettivi di Slot Mob sono: richiedere una legge che limiti e regolamenti seriamente il gioco; premiare un bar che ha scelto la rinuncia alle slot e altri giochi d’azzardo legalizzati; curare il cattivo gioco con il buon gioco, organizzando nel locale dello Slot Mob tornei di biliardino, in un clima di «sano e buon caos». A oggi sono in calendario 13 Slot Mob, ciascuno in una città diversa d’Italia. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi