Col sostegno dell’Istituto Toniolo partono un concorso per insegnanti, famiglie e docenti e un corso on line per docenti ed educatori. L’idea è quella di declinare sul web le sette virtù della tradizione

Computer
ROMA 23-04-2010 CEI TESTIMONI DIGITALI - MEDIA TV INTERNET DIGITALE PH: CRISTIAN GENNARI

Due sono gli spazi del nostro abitare: quello reale e quello virtuale. Il mondo off-line lo abitiamo da sempre; quello online è oggi spazio abitato e frontiera. Siamo diventati abitanti del web, di cui siamo pionieri e cittadini. Ma quali virtù guidano la nostra azione in questo luogo perché ciò che è virtuale possa diventare virtuoso?

A questo ambito sono dedicate due iniziative sostenute dall’Istituto Toniolo. La prima, promossa dall’Associazione Amici dell’Università Cattolica, è il concorso nazionale per insegnanti, famiglie e studenti, che ogni anno registra centinaia di partecipanti da tutta Italia, Il tema di quest’anno – “Virtualmente” – intende porre l’accento sugli aspetti positivi della Rete e dei media digitali. L’idea è quella di declinare “al digitale” le sette virtù della tradizione. Cosa significa essere prudenti nel Web? E come vi si coltiva la giustizia? Come si può vivere la carità negli ambienti digitali? Si può partecipare con un post, un tema, un disegno, una poesia. Il termine per la consegna degli elaborati è il 27 febbraio 2015. Tra i premi in palio, pc portatili, iPad e iPhone: conclusione e premiazioni il 15 maggio 2015 all’Università Cattolica.

La seconda iniziativa è il corso on line per insegnanti, educatori e tutte le persone interessate, promosso dal Cremit (Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media, all’Informazione e alla Tecnologia dell’Università Cattolica), Ilab e Formazione Permanente, per far riflettere e lavorare con le classi sulle virtù e sulle potenzialità del web. Il primo livello del corso è libero e offre video-lezioni, materiale di approfondimento e un’area forum per offrire un ambiente di socializzazione e di condivisione. Il secondo livello, a pagamento, offre la possibilità di essere accompagnati all’interno di una classe virtuale per declinare didatticamente i contenuti per il proprio livello di scuola. Al termine del progetto verrà consegnato un attestato di certificazione delle competenze con riconoscimento del titolo di alta formazione e Cfu da parte dell’Università.

Nei primi tre giorni di iscrizione hanno aderito 150 docenti. Il corso tratterà le sette virtù. Esse funzioneranno da dispositivo concettuale per toccare una serie di temi che riguardano l’etica dei nuovi media e la cittadinanza responsabile nella prospettiva dell’educazione. Dal 27 novembre inizierà la pubblicazione delle unità didattiche attraverso una piattaforma online fruibile da qualsiasi postazione pc o da qualsiasi dispositivo mobile collegato in rete (per avere informazioni è necessario collegarsi all’indirizzo www.istitutotoniolo.it). Il percorso si concluderà il 27 febbraio 2015.

Info: www.concorsoamiciuc.it; www.concorsovirtualmente.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi