Redazione

Per Scarp de’ tenis comincia, per ora in alcune parrocchie della città di Milano, una nuova avventura insieme ad Avvenire. I venditori propongono, insieme alla rivista della strada, anche il quotidiano nella sua edizione domenicale, che ha al proprio interno il settimanale Milano 7. Un affiancamento che è una buona opportunità per tutti. Per i venditori, e per la sua valenza sociale (al venditore verrà riconosciuta da Scarp una quota maggiore sulla vendita del giornale), per Scarp de’ tenis, che trova un nuovo prestigioso compagno di viaggio e anche per Avvenire e per l’inserto diocesano, che potrà raggiungere un sempre più nutrito gruppo di fedeli e di lettori.
Scarp de’ tenis è un progetto editoriale e sociale realizzato dalla Cooperativa Oltre, che fa capo a Caritas Ambrosiana e ha offerto a molte persone in situazioni di disagio e marginalità, talora estrema, un’occasione concreta di lavoro e reinserimento sociale, attraverso progetti personalizzati in rete con i servizi territoriali pubblici e privati. Oggi i venditori della rivista sono 72 a livello nazionale, di cui 36 a Milano. Nel cammino di oltre un decennio, Scarp ha stampato oltre 2.200.000 di copie. Per Scarp de’ tenis comincia, per ora in alcune parrocchie della città di Milano, una nuova avventura insieme ad Avvenire. I venditori propongono, insieme alla rivista della strada, anche il quotidiano nella sua edizione domenicale, che ha al proprio interno il settimanale Milano 7. Un affiancamento che è una buona opportunità per tutti. Per i venditori, e per la sua valenza sociale (al venditore verrà riconosciuta da Scarp una quota maggiore sulla vendita del giornale), per Scarp de’ tenis, che trova un nuovo prestigioso compagno di viaggio e anche per Avvenire e per l’inserto diocesano, che potrà raggiungere un sempre più nutrito gruppo di fedeli e di lettori.Scarp de’ tenis è un progetto editoriale e sociale realizzato dalla Cooperativa Oltre, che fa capo a Caritas Ambrosiana e ha offerto a molte persone in situazioni di disagio e marginalità, talora estrema, un’occasione concreta di lavoro e reinserimento sociale, attraverso progetti personalizzati in rete con i servizi territoriali pubblici e privati. Oggi i venditori della rivista sono 72 a livello nazionale, di cui 36 a Milano. Nel cammino di oltre un decennio, Scarp ha stampato oltre 2.200.000 di copie.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi