Carlo ROSSI
Redazione

Solo un quarto degli italiani andrà in vacanza. A questa conclusione giunge l’inchiesta estiva di Scarp de’ tenis, che è possibile trovare dalla prossima domenica sui sagrati delle chiese.
Ci prepariamo a un’estate a tinte opache, figlia della crisi. Certo, c’è chi, pur di partire, si indebita: le vacanze a rate sono in aumento. In generale, chi va in vacanza farà un periodo più breve, scegliendo mete meno costose. Per molti, però, l’ultima spiaggia è anche la prima: quella sotto casa. E c’è chi, in estate, cerca di raddrizzare bilanci assai magri nel resto dell’anno.
Non ci sono più, insomma, le vacanze di una volta. Quando si stava tutti in coda al casello ai primi di agosto, nonostante le partenze intelligenti. Perché se è vero che l’affollamento di agosto, pur con qualche calo, tiene duro, è altrettanto vero che, complice la crisi, le famiglie italiane hanno accentuato una tendenza: utilizzare i week-end nel periodo tra luglio e settembre. Vacanze mordi e fuggi insomma. Per visitare più posti. E, molto più spesso, per far quadrare i conti.
Scarp de’ tenis è un giornale di strada ed è anche un progetto sociale. I senza dimora, infatti, ne sono i protagonisti: sono collaboratori e venditori del giornale, lo scrivono (in parte), lo diffondono… Scarp de’ tenis è edito da Cooperativa Oltre, soggetto editoriale promosso da Caritas Ambrosiana.
Info: tel. 02.67479017 – www.scarpdetenis.it Solo un quarto degli italiani andrà in vacanza. A questa conclusione giunge l’inchiesta estiva di Scarp de’ tenis, che è possibile trovare dalla prossima domenica sui sagrati delle chiese.Ci prepariamo a un’estate a tinte opache, figlia della crisi. Certo, c’è chi, pur di partire, si indebita: le vacanze a rate sono in aumento. In generale, chi va in vacanza farà un periodo più breve, scegliendo mete meno costose. Per molti, però, l’ultima spiaggia è anche la prima: quella sotto casa. E c’è chi, in estate, cerca di raddrizzare bilanci assai magri nel resto dell’anno.Non ci sono più, insomma, le vacanze di una volta. Quando si stava tutti in coda al casello ai primi di agosto, nonostante le partenze intelligenti. Perché se è vero che l’affollamento di agosto, pur con qualche calo, tiene duro, è altrettanto vero che, complice la crisi, le famiglie italiane hanno accentuato una tendenza: utilizzare i week-end nel periodo tra luglio e settembre. Vacanze mordi e fuggi insomma. Per visitare più posti. E, molto più spesso, per far quadrare i conti.Scarp de’ tenis è un giornale di strada ed è anche un progetto sociale. I senza dimora, infatti, ne sono i protagonisti: sono collaboratori e venditori del giornale, lo scrivono (in parte), lo diffondono… Scarp de’ tenis è edito da Cooperativa Oltre, soggetto editoriale promosso da Caritas Ambrosiana.Info: tel. 02.67479017 – www.scarpdetenis.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi