Un Convegno organizzato dal CORECOM Lombardia riflette su come i nuovi media stanno ridisegnando i confini della privacy

Internet

Venerdì 30 settembre alle 10, presso la sala Pirelli di via Filzi 22 a Milano, si terrà il Convegno “Web reputation, come i nuovi media ridisegnano i confini della privacy”, organizzato da CORECOM Lombardia

Dalla campagna elettorale di Obama alla Primavera Araba a Facebook: un grandissimo elemento in comune, l’inarrestabile affermazione dell’informazione web. Ma è possibile “quantificare” la presenza di una persona sulla rete e svolgere analisi di tipo quantitativo e qualitativo su questa presenza? Possono i numeri, la qualità dei giudizi e la credibilità delle informazioni raccolte in rete essere considerati autentici? È possibile misurare la propria reputazione sul web? E quali le ripercussioni sulla reputazione e sulla privacy?

Il CORECOM Lombardia affronta il tema con un confronto diretto tra la rilevazione sul web e quella tradizionale. Il tema in esame è di grande delicatezza: la notorietà dei giornalisti più conosciuti.

Due agenzie che operano con strumenti differenti – PhiNet e Istituto Piepoli – hanno stilato le classifiche di notorietà web di giornalisti, testate tradizionali e web, telegiornali e radio, e hanno individuato un vero e proprio Indice dell’interesse suscitato sul web dai giornalisti più noti.

A parlarne sotto i due profili maggiormente rilevanti – la comunicazione e l’aspetto giuridico – saranno i più autorevoli rappresentanti del mondo della comunicazione, del diritto e delle istituzioni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi