Ciclo di nove incontri promosso dall’Associazione WebCattolici. Nella prima puntata, on line stasera, storie di gratuità e di buone pratiche

WeCa

Saranno don Paolo Padrini (esperto di Pastorale e New Media), Lorenzo Mastropietro (responsabile Tecnologie e Sicurezza Informatica di Piaggio & C. spa) e Michele Crudele (ideatore del portale www.ilfiltro.it  per la protezione dei minori in Rete) a dare il via, mercoledì 22 gennaio, al ciclo di nove incontri in diretta web “La Rete: come viverla?” promosso dell’Associazione WebCattolici sui temi legati alla presenza in Rete.

Al centro di questo primo appuntamento, un talk show in cui gli ospiti si confronteranno tra di loro e con le domande del pubblico, ci sarà il lato più economico della Rete, le risorse costituite dai dati personali e dalla pubblicità e il valore della gratuità all’interno del web. Titolo della trasmissione, L’Economia in rete – Storie di gratuità, storie di buone pratiche”. La diretta sarà trasmessa all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=5JSZhxx6cEs, ma sarà ritrasmessa da numerosi social network, dal sito di WeCa www.weca.it e dal sito di Peace Communication Network www.pcn.net

Si potrà assistere alle dirette e rivedere i video trasmessi in replica senza necessità di iscrizioni: è consigliato, però, manifestare in anticipo il proprio interesse inviando una mail a incontri@webcattolici.it

Prima, durante, e dopo la diretta è possibile chiedere delucidazioni o porre domande utilizzando il modulo di commento di Youtube. Chi fosse impossibilitato a utilizzarlo può inviare i suoi quesiti a incontri@webcattolici.it

Nei prossimi incontri del 5 e del 19 febbraio, invece, sarà approfondito il mondo dei Social Network.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi