Ai malati un pensiero e una benedizione speciale da parte dell’Arcivescovo nel messaggio natalizio edito dal Centro Ambrosiano

di Stefano BARBETTA

Malati_Natale 2013

Presso la libreria dell’Arcivescovado e in tutte le librerie cattoliche è disponibile la tradizionale lettera natalizia che il cardinale Angelo Scola rivolge ai malati. Si tratta di un pieghevole di quattro facciate (Centro Ambrosiano – 0.20 euro) nel quale l’Arcivescovo offre un pensiero e una benedizione speciale a coloro i quali, in un periodo di gioia e festa, si trovano ad attraversare un momento di difficoltà.

Nelle parole del Cardinale vi è la testimonianza dell’attenzione e della vicinanza ancora più profonda di Gesù verso chiunque sia provato da una sofferenza: «Dio si è fatto vicino a ciascuno di noi e a voi ammalati in modo del tutto speciale – scrive Scola -. In questo Bambino fragile e indifeso percepiamo una tenerezza commovente. La Sua compagnia non verrà meno neppure davanti alla sofferenza più dura e pesante. Gesù, infatti, è salito sulla croce per salvarci dalla morte e dal peccato e portarci con Lui nella vita senza fine».

«Guardiamo a voi come a una presenza preziosa e feconda per la vita della Chiesa e della famiglia umana – conclude -. Ricevete l’augurio dell’Arcivescovo che è profondamente grato a voi, ai vostri familiari e agli operatori sanitari».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi