Redazione

Nel corso del 2004 presso il Villaggio Barona è partito il progetto “Grandi Comunità”: assistenza ai malati di Aids, a persone con disagio psichico, ma anche anziani autosufficienti e ragazze madri.

Sono quattro le comunità attivate per aiutare chi è in difficoltà. Grazie alla ristrutturazione di vecchi stabili si stanno poi realizzando nuove iniziative. Un laboratorio ergoterapico per disabili psichici, un nido per bambini che provengono da famiglie disagiate, un centro diurno per anziani, un punto di aggregazione per disabili fisici andranno presto a completare i servizi di assistenza.

Mentre l’attenzione verso gli stranieri più poveri si concretizzerà con un centro per la raccolta di aiuti a sostegno dei Paesi del Sud del mondo e un luogo di accoglienza per rifugiati politici richiedenti asilo. Non mancheranno poi le iniziative per i giovani.

Un centro formativo e di orientamento professionale si accosterà al laboratorio sartoriale “Punti e croce”, aperto dallo scorso anno dal comitato femminile della Croce Rossa, per aiutare le donne disoccupate a reinserirsi nel mondo del lavoro.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi