Redazione

Mercoledì 23 agosto è in programma una visita all’Eremo di Santa Caterina del Sasso con partenza alle ore 14.00 da Varese direzione Sesto Calende.

Si consiglia di percorrere la strada lacuale SP 36 che costeggia il lago di Varese, quindi si prende la SS 629 Besozzo/Vergiate, si ha così una visione del lago di Varese, di quelli di Monate e Comabbio. Si arriverà quindi a Sesto Calende ove si visiterà l’antica abbazia di S. Donato, eretta nell’XI secolo, rimaneggiata poi nel corso degli anni. Interessanti sono la cripta e il maestoso presbiterio affrescato da Biagio Belletti (sec. XVIII).

Di qui si prosegue per l’Eremo di S. Caterina del Sasso, magnifico esempio architettonico di monastero, posto a strapiombo sul lago Maggiore, raggiungibile grazie a una panoramica scalinata. Costruito per adempiere a una grazia ricevuta nel 1170, ha subìto nel corso dei secoli numerose modifiche che lo hanno portato a essere uno dei luoghi più interessanti e visitati del lago Maggiore. Rientrando a Varese, è possibile una sosta a Gemonio per vedere la chiesa romanica di San Pietro.

Rientro previsto a Villa Recalcati ore 19,00.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi