Dal 19 ottobre primo corso di formazione permanente su “Fede e nuova evangelizzazione”

Religiose

Dopo la celebrazione delle Professioni dei Voti perpetui presieduta da cardinale Angelo Scola l’1 settembre in Sant’Ambrogio e la celebrazione eucaristica attorno all’urna di San Luigi Guanella del 22 settembre, sabato 29 settembre, all’Abbazia di Chiaravalle a Milano, si apre l’anno pastorale dell’Usmi diocesana.

Nella mattinata in programma dalle 9 alle 12, dopo la celebrazione eucaristica alle 8.15 con la comunità dei Monaci, previsti un momento introduttivo, la lectio divina dettata da padre Lorenzo Cortesi (dehoniano) su “Profezia e incarnazione esprimono la fede e rendono credibile il messaggio evangelico”, il silenzio e l’adorazione eucaristica, il sacramento della Riconciliazione e la preghiera conclusiva.

All’inizio del nuovo anno socio-pastorale, «definito da Benedetto “Anno della fede” – sottolinea suor Germana Conteri, responsabile diocesana Usmi -, il mio pensiero corre a ogni Comunità, augurando una ripresa serena e costruttiva. Con la Chiesa ambrosiana e con tutte le Sorelle con cui condividiamo la fatica quotidiana, ci accingiamo a riprendere il nostro lavoro apostolico con gioia e gratuità, ricordandoci della parola del Signore: “Vi è più gioia nel dare che nel ricevere” (At 20,35)».

Nella lettera in allegato nel box in alto a sinistra è illustrato il programma annuale dell’Usmi diocesana, con gli appuntamenti e le iniziative fino a dicembre, «che gravitano in particolare – precisa suor Germana -, attorno alla fede e alla Nuova evangelizzazione senza, tuttavia, trascurare la Parola, il valore della relazione, gli argomenti di spiritualità e quelli pedagogici».

Da segnalare, tra i primi appuntamenti, il primo corso di formazione permanente (in allegato il programma), con incontri in calendario venerdì 19 e 26 ottobre e 2, 9, 16 e 23 novembre, dalle 14.45 alle 16.45, in via Lanzone 53 a Milano. Il tema è “Fede e nuova evangelizzazione confessano la bellezza di seguire Cristo e annunciarlo”. I relatori padre Stefano Gorla (barnabita), fratel Luca Fallica (monaco e priore della Comunità monastica di Dumenza), suor Maria Grazia Viganò (medico oncologo all’Ospedale San Raffaele), don Marco Bove (responsabile Unità pastorale “Forlanini” di Milano), padre Bartolomeo Sorge S.J. (già direttore di Aggiornamenti sociali), don Gianluigi Corti (biblista) e la professoressa Rossella Semplici (psicologa e scrittrice).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi